Utente
Salve a tutti... da circa 3 anni (avevo 19 anni) a seguito di una indigestione mi è stato "diagnosticato" l'IBS dopo un consulto con il mio medico curante.
Ogni volta che avverto qualche sintomo inizio la cura con Colilen.
Da un paio di mesi data la quarantena non lavoro... stando a casa mangio disordinato.
E riecco i sintomi.
Gonfiore, fitte e una specie di 'bruciore' nella zona del basso ventre... l'ultimo rapporto sessuale che ho avuto prima della cura è stato al quanto doloroso con dolori anche nell ano... tanto dolore da non riuscire a sedermi o a stare dritta.
Ad oggi dopo 17 giorni di trattamento con colilen avverto ancora qualche dolore nel basso ventre (anche bruciore) e dolore se faccio pressione sotto l'ombelico che si irradia nei fianchi e dietro la schiena!! E diventa piu intenso e persistente... ho comunque iniziato di nuovo a prendere colilen dopo 3 giorni di sospensione. Non sono molto sicura che sia IBS.
Non vorrei sia qualche patologia ginecologica. (Mi è capitato solo un altra volta di avere dolori simili nei rapporti ma non ricordo se contemporanei alla colite)
Voi cosa ne pensate?
Possono essere collegati IBS e dolori durante i rapporti?
Grazie mille in anticipo.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
E' possibile ma credo siano necessari ulteriori accertamenti. Ne parli con il suo medico.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Dimenticavo di scrivere che il dolore al basso ventre diminuisce notevolmente o scompare dopo aver espulso aria.. può essere l'accumulo a causare questo dolore e fitte?

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si certo
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it