Utente 107XXX
Buongiorno
ho 32 anni, maschio
a seguito episodio febbrile di durata di un solo giorno (pomeriggio e sera con 38, risolto con una compressa di tachipirina) mi sono recato dal medico di base per valutare un concomitante dolore addominale. L'indicazione è di una splenomegalia, per cui mi ha prescritto un eco addome completo con priorità B, "con valutazione di milza e fegato". Sono donatore di sangue, in seguito all ultima donazione di non piu di 20 giorni fa risultavano bassi i valori di, credo, volume del sangue (mi pare di aver sentito dire cosi dal medico) pur avendo giusti i valori di ematocrito e ferritina. Mi ha comunque ordinato di rifare delle analisi per valutare ferritina, pcr, emocromo + formula, ves, ferro siderema. Durante la visita ha anche rilevato una perdita di peso negli ultimi 4-5 mesi, da 68 chili sono ora 65, altezza 185 cm.
Da 4 giorni ho quindi questo dolore addominale, che ogni tanto si propaga in dolori all alto torace (quasi spalla) zona destra.

Prima che sulla rete cerchi indicazioni piu gravi rispetto alla situazione reale circa la mia eventuale patologia, cosa è verosimile attendermi dall esito dell ecografia? affaticamento dovuto a una non corretta alimentazione? assunzione troppo scarsa di acqua ed eccessiva di alcolici (un paio di bicchieri di birra o vino a cena, nulla di piu), malattie infettive es toxoplasmosi o mononucleosi, leucemie, altro?

Grazie e buona giornata

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
La febbre ed il dolore addominale associati ad una eventuale splenomegalia sono compatibili con diverse patologie di gravità variabile.
Credo sia giusto eseguire gli accertamenti richiesti e seguire eventuali successive indicazioni senza allarmarsi prima di aver visto gli esiti. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 107XXX

La ringrazio della risposta tempestiva.
La febbre è durata solo mezza giornata, il dolore è rimasto, a volte quasi sparisce, a volta soprattutto il mattino ritorna piuttosto intenso.
Capisco che sia un quadro generico per dire che sia una semplice infezione, e che non ci sia bisogno di approfondire con una biopsia.
Fortunatamente ho l ecografia gia lunedi, e spero riesca a fugare la maggior parte dei dubbi.

Grazie ancora e buona giornata