Utente
Salve
Mio padre ha delle patologie importanti al fegato, cirrosi, epatite c e un tumore, negli ultimi mesi ha sviluppato un encefalopatia e ha difficoltà a dormire, il medico ha prescritto in 2 occasioni dei medicinali per dormire ma lo stordiscono troppo, così ho pensato di dargli delle gocce omeopatiche giusto per creargli un effetto placebo, nello specifico ho preso Clamarem però ho notato che ha una percentuale di etanolo, può dargli male?

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
L'inversione del ritmo sonno-veglia fa parte del quadro dell'encefalopatia porto-sistemica che complica la cirrosi.
Probabilmente la quantità di etanolo nelle gocce omeopatiche (che non conterranno null'altro!) sarà talmente bassa da non provocare danni.
Onestamente non so quanta possa essere questa quantità.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Si I medici già al primo episodio ci avevano spiegato di questo cambio del ritmo sonno veglia, diciamo che dopo i 2 episodi acuti seguiti da ricovero questo aspetto si era calmato, ultimamente però rimane, probabilmente si stanno aggravando le sue condizioni, è veramente sfiancante fargli assistenza, anche perché fa male vederlo così.

Grazie per il suo tempo