Utente
Diarrea alvo irregolare

Buongiorno,
Ho dei disturbi gastrointestinali che presento ormai da oltre 2 mesi e chiedevo un vostro gentile parere.



Dolori alla pancia, in particolare al basso ventre brontolii ed eruttazioni acidità di stomaco, meteorismo e flatulenza prima e dopo i pasti e naturalmente diarrea
che si manifesta in varie forme da molle a liquida.



Sono andato dal mio medico di base che mi ha prescritto in ordine buscopan, duspatal, spasmomen somatico con probiotici fermenti lattici...con scarsi risultati.

(coprocoltura negativa)
In alcuni giorni le feci sono quasi normali raramente ho giorni di stitichezza ma la maggior parte dei giorni ho questa diarrea 2/3 scariche al giorno.



Successivamente sono andato dal gastroenterologo che mi ha prescritto una cura di 7 giorni con Rifacol 200 4 cp al giorno, probiotici, Permaline 2 al dì e spasmomen somatico 40 2 volte al dì.

Nessun risultato.

Attualmente sto usando Normix x 7 giorni e Yovix come fermenti.


Ho fatto gli esami per il sangue occulto e per la ricerca del helycobatter e infine calprotectina.
Tutti negativi.

Gli esami del sangue completi le ho fatte 2 mesi prima che si presentasse il problema
e non me le hanno fatte ripetere.
Comunque erano negative.


Sono circa 2 mesi che mangio poco e in bianco e sono dimagrito oltre 4/5kg.


Nel 2017 ho fatto la colonscopia sempre per problemi di diarrea con presenza di sangue (ma mai una diarrea per un periodo così lungo) con esito negativo.


Mentre la gastroscopia ha evidenziato una gastrite l cronica con presenza di Helycobatter, poi eradicato, e reflusso gastroesofageo.


Si possono avere dei sintomi per così tanto tempo senza nessun beneficio dalle terapie effettuate?


Voi cosa ne pensate?



Grazie
Cordiali saluti

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
I vari esami hanno dimostrato l' assenza di patologie organiche importanti. In alcuni casi, i disturbi provocati da un colon irritabile sono difficili da eliminare. Bisogna insistere. La terapia che le è stata prescritta è la migliore.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente
Grazie della risposta dottore.
Chiedevo forse devo rifare la Gastroscopia visto che è datata 2005?
Nel 2017 ho fatto l’ecografia dell’addome ed era negativa...Cosa dice devo ripetere questi esami o ricercare le motivazioni dei sintomi da qualche altra parte?
Grazie ancora
Saluti