Utente
Buongiorno vorrei sottoporvi un quesito: a marzo e aprile ho abusato di caffè cioccolato e alimenti grassi, il 10 maggio ho avuto un episodio di forte cefalea e vomito di sola saliva.
Ho poi cominciato ad avvertire un senso di acqua in bocca e forte bruciore alla lingua e bocca.
Il mio medico li ha fatto assumere esopral 20 mg una al mattino e una all'asta ma me dopo 35 giorni non è ancora passato.
Ho chiesto se potevo bere Megaltop mani ha detto che non serve.
La gastroscopia l'ho fatta 3 anni fa e il medico dice che non devo ripeterla.
Ho già avuto reflusso ed HP ma il medico non mi fa ricontrollare se c'è la presenza di HP.
Non so più dove sbattere la testa.
Grazie in anticipo per la risposta

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Il forte bruciore alla lingua e alla bocca potrebbe non essere collegato al reflusso. Ha pensato di interpellare uno stomatologo ?

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
La bocca non presenta lesioni. Il bruciore lo sento dopo mangiato. Il mio medico dice che è reflusso. Nel messaggio sopra ho sbagliato a scrivere l'acqua la sento in gola non in bocca. Vorrei tossire per mandarla via, inoltre se dormi sul lato destro alcune volte mi sveglio come se mi mancasse l'ossigeno.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Se il suo medico pensa al reflusso allora gli IPP non funzionano e per saperlo bisogna eseguire la titolazione della gastrinemia (prelievo di sangue ) sotto terapia.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Dottor Cosentino ma la titolazione della gastrinemia va a ricercare un tumore al pancreas? Sono terrorizzata ho eseguito a luglio 2019 tac addome completo con e senza mezzo di contrasto e non avevo nulla. Mi scusi per il disturbo

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non navighi su internet confondendosi le idee....

La gastrinemia in questo caso serve solo a capire l'utilità degli IPP
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Grazie Dottor cosentino ne parlo con il medico curante e poi le faccio sapere. Gentilissimo. Buona giornata

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Buona giornata anche a lei
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Buongiorno Dottor Cosentino domani effettuerò la gastroscopia. Oggi ho ritirato l'esame della s-gastrina ed è risultato 56 valore di riferimento 13-115. Il gastroprotettore l'avevo interrotto 8 giorni prima di effettuare l'esame. Come le sembra? Avverto ancora bruciore alla lingua che è bianca e alcune volte dolore allo stomaco. Ho anche effettuato il test anticorpi anti Apca ma il risultato me li consegnano tra un mese. Grazie per l'attenzione. Buona serata.

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Come le ho detto prima la gastrinemia deve essere valutata con terapia in corso. Sospendendo il farmaco ha fatto un esame inutile
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
Ha ragione, ho sbagliato, ma la terapia ho dovuto sospenderla per effettuare domani la gastroscopia. Questi valore però può tranquillizzarmi per quanto riguarda la malattia autoimmune Apca dove se non erro hanno valori di gastrinemia elevatissimo? Anche l'emocromo è tutto regolare. Grazie e buona serata.

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Per quanto chiede può tranquillizzarsi
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente
Buona serata Dottor Cosentino questo è l'esito della gastroscopia effettuata oggi:
DESCRIZIONE: indagine eseguita con utilizzo CEE sistema fuji LCI.
ESOFAGO: regolare, canalizzato con mucosa integra, risalita incostante inferiore ai 20 mm della giunzione esofago-gastrica rispetto allo iato, linea Z coincidente e lineare.
STOMACO: normoconformato, pareti distensibili con secreto biliare e peristalsi valida; mucosa con disegno regolare, non segni di atrofia; piloro regolare, transitabile.
DUODENO: bulbo ben conformato, indenne; nulla di rilevante alla porzione discendente.
MANOVRE ESEGUITE: biopsie antro/duodeno
CONCLUSIONI: reflusso biliare duodeno-gastrico. In attesa istologia eseguita anche a livello duodenale per esclusione celiachia. Una mancata risposta a PPI potrebbe essere riferibile a reflusso non acido. Per conferma/esclusione di patologia da reflusso utile esecuzione di pH-impedenzometria esofagea dopo tentativo terapeutico con IPP + procinetico
-Cosa ne pensa?
'Volevo farle un'altra domanda se possibile: perché il gastroenterologo non menziona il cardias?
Grazie

[#13] dopo  
Utente
Buongiorno dottor Cosentino oggi il mio medico di base mi ha dato la seguente cura: esopral 20 mg la mattina e una compressa di motilex 0,5 mg prima di colazione, pranzo e cena.
Ma sarà una terapia a vita?
Grazie e buona giornata

[#14] dopo  
Utente
Buona sera Dottor Cosentino, ma soffrendo di ansia curata in passato, come procinetico non era meglio il Levobren che agisce anche sull'ansia? Mi scusi se continuo a farle domande, ma non so più cosa fare.
Buona serata.

[#15]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Parla di "risalita di 20mm" che significa una piccola ernia.

Non è una tappa a "vita"

Provi prima con tale procinetico
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#16] dopo  
Utente
Buona sera dottor Cosentino grazie per la sua preziosa risposta, nessuno fino ad ora mi aveva detto che avevo un ernia, l'ho saputo da lei. Volevi farle una domanda: sto assumendo motilex da 5 giorni 0,5 mg tre volte al giorno. Può dare disturbi intestinali? Da quando lo assumo la sera sento un po di dolore alla pancia e mi scarico, cosa che non succedeva prima dato che non avevo una regolarità.
Grazie e buona serata

[#17] dopo  
Utente
Gentilissimo Dottor Cosentino ho ritirato oggi l'esito istologico della mia gastroscopia:

Frammenti di mucosa del duodeno, di cui uno riferibile alla prima porzione duodenale per la presenza di ghiandole del Brunner di aspetto ipeplastico, con villi normoconformati a regolare morfologia (normale rapporto villo/cripta =3/1) con nel contesto del rivestimento epiteliale superficiale, focale incremento del numero dei linfociti intraepiteliali (superiori a 25 linfociti per 100 cellule epiteliale), dato morfologico confermato dall'indagine immunoistochimica condotta con CD3. Nella lamina propria minimo incremento della popolazione linfo-plasmacellilare.
Consigliabile valutazione sierologica.

Diagnosi
1 duodeno=Frammenti di mucosa del piccolo intestino con villi normoconformati e focale incremento numerico dei linfociti intrepiteliali.
2 Antro=gastrite cronica in fase di quiescenza, dell'antro con aspetto iperplastico dell'epitelio alveolare, iperemia della lamina propria, edema e grado di infiammazione 2 e attività dell'infiammazione 0 Schema di Sidney1990

Secondo Lei Dottor Cosentino devo preoccuparmi?
A cosa fanno riferimento per consiglio valutazione sierologica?
Grazie e buona giornata

[#18] dopo  
Utente
Dottor Cosentino nel referto c'è inoltre scritto:
Atrofia ghiandolare 0
Metaplasia intestinale 0
Helicobacter Pylori 0
Alcuni reperti morfologici suggeriscono una gastrite chimica (uso farmaci? Reflusso biliare? Altro?) da confermare con i dati clinico-anamnestici.
Resto ansiosamente in attesa di una sua gentile risposta.
Cordialmente

[#19]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Tutti termini tecnici per dire che non ci sono patologie. Si consiglia solo di eseguire il test per celiachia (test sierologico)
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#20] dopo  
Utente
Gentilissimo Dottor Cosentino grazie per la risposta, per quanto riguarda la gastrite cronica in fase di quiescenza, dell'antro con aspetto iperplastico dell'epitelio alveolare, iperemia della lamina propria, edema e grado di infiammazione 2 e attività dell'infiammazione 0 , si può guarire con medicinali o alimentazione corretta o può solo peggiorare?
Buona giornata Dottor Cosentino e grazie per tutte le sue risposte che riescono sempre a tranquillizzarmi.

[#21]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sono indicati farmaco solo in caso di sintomatologia altrimenti si procede con la corretta alimentazione
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it