Utente
Salve è da circa un anno che ormai ho in alcuni giorni difficoltà ad ingoiare, sono diventato molto lento a mangiare, mi capita di avere la voce rauca, sensazione di avere muco in gola e fastidio alla gola dopo mangiato e in alcuni casi tosse stizzosa, tutti questi sintomi non si presentano sempre ma per la maggior parte del tempo, ci sono alcuni giorni dove non li ho mentre altri si, premetto che sono un ragazzo abbastanza pauroso ma ormai è un anno che convivo con questo problema e non c’è la faccio più... Ho perso peso ed inoltre mi causa imbarazzo questo problema, non riesco a mettere peso perché mangio poco, non vado a mangiare fuori perché mi sento in difficoltà, cosa può essere?
È iniziato tutto a settembre scorso quando per un mese e mezzo ho mangiato davvero pochissimo perché dopo i primi Bocconi dove mangiavo normalmente iniziavo ad avere fastidio, poi la cosa è migliorata ma avevo comunque ogni tanto i sintomi sopra descritti, sono circa due settimane dove il problema si è ripresentato più pesantemente, ho difficoltà a deglutire, ho fastidio alla gola dopo che ho mangiato e mi succede sempre dopo i primi Bocconi dove invece non ho particolari difficoltà, poi in alcuni casi ho cambiamento di voce, in altri ho la sensazione di muco in gola, poi un po’ di tosse stizzosa dopo mangiato, insomma i sintomi sono questi e si manifestano non sempre e non tutti insieme.
Potete consigliarmi cosa fare?
In passato ho fatto visiate da un otorinolaringoiatra, facendo ecografie e anche l’esame con il bario che si beve, tutto nella norma, l’unica cosa che non ho fatto è l’esame con il tubicino nel naso perché ho una paura tremenda... Informandoki su internet ho visto che il mio potrebbe essere un reflusso faringo-laringeo in quanto ho i sintomi sopra citati ma non acidità di stomaco ne nausea, unica cosa che ho notato è che usando bevo la coca cola ho un po’ di acidità di stomaco... per favore aiutatemi perché ormai è 1 anno e sono veramente esausto... Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Dovrebbe eseguire una gastroscopia per capire la causa: reflusso con esofagite, oppure una esofagite eosinofila, con possibile restringimento de lume esofageo.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it