Utente
Salve, purtroppo il mio incubo si è concretizzato... Ho eseguito stamane Ecografia delle anse intestinali ed ecco il referto: Lo studio Eco tomografico eseguito con sonda da 5 MHz e da 12 MHz a livello dell'ultima ANSA ileale e del colon ascendente, trasverso e discendente, ha evidenziato lieve ispessimento delle pareti dell'ultima ANSA ileale e del terzo distale del colon discendente (max 4.5mm; v.
n. <3mm nel bambino, < 4mm nell'adulto), con stratificazione parietale conservata.
Non evidenza di linfoadenomegalie mesenteriali.
Non falde fluide fra le ansie.
Vi chiedo se queste stenosi sono secondo voi infiammatorie, e quindi con una buona probabilità di regredire, oppure fibrotiche.
Ho paura di operarmi anche perché le recidive sono praticamente dietro l'angolo... Inutile dire che sono disperato... Cordiali Saluti

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Dove ha letto stenosi?
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Mi scusi dottore forse mi sono espresso male ma può gentilmente spiegarmi "ispessimento delle pareti cosa significa? Io da circa 20 GG ho dolori al lato destro altezza ombelica e anche nella parte sinistra ovvero proprio nei punti in cui nell'ecografia si segnala l'ispessimento.

La ringrazio

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Lei non ha nulla!
La stratificazione parietale è conservata.
Non ci sono linfoadenomegalie mesenteriali.
Non ci sono falde fluide tra le anse,
Non ci sono stenosi (al contrario di quanto da lei melodrammaticamente affermato)
L'ispessimento è di 0,5 mm (insignificante)



Per me l'esame è negativo e non appare alcun motivo di dolore!!!!!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia