Utente
Buongiorno, scrivo in merito ad un fatto che mi é capitato poco fa per avere un vostro parere.

Premetto che sono una persona notevolmente ansiosa e ipocondriaca.

Mi ero appena alzato e mi stavo dirigendo in cucina per fare colazione dato che ero a digiuno.

Prima però decido di bere un bicchiere d’acqua, quindi ne afferro uno ma purtroppo mi scivola di mano e cade nel piano della cucina posto poco sotto il mio braccio, staccandosi un pezzo piuttosto grande (quasi metà).
Questo pezzo a sua volta si é diviso in pezzi più grandi e pezzi piccoli.
Ora, dato che non mi ricordo se ero con la bocca chiusa o se stessi parlando con mia madre, dato che era presente anche lei li nella stanza, la mia paura é quella di averne accidentalmente inghiottito qualche frammento senza accorgermene.

Tra l’altro cercando di rimettere insieme i pezzi, ho notato che qualche pezzetto mancava.

Io ho cominciato subito ad accusare nausea, anche se secondo me é somatizzazione d’ansia.

Cosa ne pensate voi medici e cosa mi consigliereste di fare?

Vi ringrazio in anticipo.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Si renderà conto da solo che stiamo parlando del nulla dal momento che nemmeno lei sa se ha ingerito (in modo del tutto rocambolesco) un frammento di vetro!
Curi la sua ansia.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Salve dottor Bacosi.
Intanto vorrei ringraziarla della celere risposta.
Si ha ragione , io in primis non sono sicuro dell’accaduto, purtroppo però la mia ansia mi fa comunque porre il dubbio (anche se comunque sto prendendo provvedimenti per curarla)
Quindi dottore, mi conferma che anche se nello sfortunato caso in cui qualche pezzetto di vetro fosse finito nelle mie vie digestive, potrei stare tranquillo lo stesso? E che di conseguenza la nausea sarebbe d’origine psicosomatica?
La ringrazio ancora della disponibilità.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Dipende dalle dimensioni del frammento ma queste lei non le conosce.......
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Esatto dottore, direi proprio di non sapere ne dimensione ne quantità. Credo però che se fossero stati sufficientemente grandi da essere pericolosi, almeno me ne sarei accorto dell’ingestione, o sbaglio ?

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Trionfo dell'ovvietà.......
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
Va bene dottore, grazie della pazienza.
In conclusione posso stare tranquillo? O mi consiglia di fare qualcosa ?

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Di affidarsi ad un bravo psicologo.
Rischia di vivere di paure.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente
Si dottore ha ragione...ed infatti sono già seguito. Solo che ogni tanto le paure tornano ed è difficile riuscire a ritrovare la calma.
Ciò che mi farebbe stare meglio è avere anche una rassicurazione esplicita al riguardo.

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Caro ragazzo, ma come posso rassicurarla sul nulla?
Preferirebbe, forse, che io le dicessi aprioristicamente di non preoccuparsi?
Ok, non si preoccupi!
Ora che l'ho presa in giro sta meglio?
Ne parli con il suo psicologo!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#10] dopo  
Utente
Dottore forse mi sono spiegato male.
Il mio intento non era assolutamente quello di irritarla, anzi mi scuso se magari con il mio modo di fare lo sono stato.
Volevo solamente che fosse sincero sul fatto di poter essere fuori pericolo per quanto accaduto, nel caso in cui fosse avvenuta l’ingestione ...tutto qui.
Quello che io non capisco è questo: se come dice lei si parla del nulla, allora perché non rassicurare aprioristicamente?
Ne parlerò quanto prima anche con il mio psicologo.

[#11]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
1) non mi sono irritato.
2) nessun problema per il vetro.
Spero si renda conto dell'assurdità della cosa.....
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#12] dopo  
Utente
Va bene dottore, io la ringrazio davvero per la disponibilità ed il tempo dedicatomi. Seguirò il suo consiglio di parlarne con il mio psicologo...mi scusi ancora per il disturbo.
Le auguro una buona giornata.