Utente
Buongiorno,
da circa 3 mesi mi sono apparsi una serie di sintomi praticamente mai avuti:
- leggera tosse che non passa
- bruciore e grattino in zona laringe se bevo acqua (mi fa venire da lacrimare)
- senso di corpo estraneo quando deglutisco
- leggera difficoltà a deglutire per esempio la ricotta
- eruttazioni simil-acide
- senso di muco in gola
- in determinate condizioni specie se sdraiato o con collo girato senso di attrito ad inspirare (con leggero stridore)
- continua necessità di fare sospiri (o sbadigli)
- a volte sapore sanguigno quando deglutisco

Da cui a seguito di una ORL mi è stato diagnosticato:

fosse nasali e cavo rinofaringeo liberi, ipertrofia simmetrica della base linguale, non lesioni focali faringeo-laringee, corde vocali, seni piriformi liberi, importante congestione retrocricoidea associata ad intensa iperemia periartenoidea e ristagno mucoso ipofaringeo.

Diagnosi reflusso faringo-laringeo
Cura: pantoprazolo 40 mg + faringel per 2 mesi

Di tutto questo la mia maggiore preoccupazione è legata al fastidio legato alla respirazione, in alcuni momenti della giornata sento il respiro completamente libero, in altri, specialmente da sdraiato o semi sdraiato sento difficoltà come se l'aria facesse più fatica a passare dal collo, tanto da spaventarmi un po'.

Se guardo per alcuni secondi il soffitto, oppure se sbadiglio mi sembra come se la respirazione per qualche attimo torni corretta.

Con un puf di ventolin torno a respirare libero.

Se mi sveglio al mattino a letto respiro bene.

Inoltre i sospiri, specie durante i pasti non mi danno tregua.


Tenga presente che ho fatto da poco anche i seguenti esami:

- esami sangue: tutto ok
- Rx torace: negativa
- visita pneumologica: tutto ok
- Spirometria con broncodilatatore: negativa
- color-doppler ed ecg: negativa
- ossiometria sempre tra 95-100

Nota: sono sempre stato magro e molto sportivo.


Può esserci un legami fra reflusso, laringe e difficoltà respiratorie?

Grazie

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Certamente, segua la terapia prescritta.
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia