Utente
Buongiorno, dottori.
Lo scorso dicembre, dopo aver fatto un semplice shampoo in lavandino, alzandomi ho avuto un forte dolore allo stomaco ed ho vomitato.
Per qualche giorno ho avuto la nausea ma, mangiando in modo sano, è rientrato tutto.
Da quel giorno, fino al 4 marzo 2020, degli "attacchi" di nausea con associato dolore allo stomaco e gola chiusa, si sono ripresentati pochi giorni prima della comparsa delle mestruazioni.
Il 4 marzo ho affrontato una giornata molto stressante a causa di un esame.
Stavo benissimo ma, appena ho superato l'esame e mi sono tranquillizzata, è arrivato un attacco fortissimo e sono stata male per oltre una settimana, al punto da chiedere consiglio al medico.
Inizialmente mi ha consigliato il Peridon che non mi ha minimamente aiutata, dopo lo ha sostituito con il Riopan in compresse masticabili, che sto assumendo dal 30 aprile 3 volte al giorno.
Con il Riopan sto decisamente meglio, ma solo se mangio in modo impeccabile (una sera ho assaggiato 5 patatine fritte e mi sono sentita male). Ho notato che dopo i pasti principali, anche se non mangio molto, ho una sensazione di sazietà ma senza nessun tipo di dolore o nausea. Ricordo che dai 18 ai 20 anni circa, capitava che nel periodo premestruale comparissero forti dolori allo stomaco senza acidità, che riuscivo ad attenuare solo mangiando qualcosa. All'improvviso sono scomparsi e non ho più avuto avuto problemi allo stomaco fino allo scorso dicembre.
Vorrei chiedervi se i tempi di guarigione con questo farmaco sono lunghi e quindi è normale che dopo oltre due mesi devo ancora mantenere una alimentazione impeccabile fino alla completa guarigione, oppure dovrei tornare dal medico per ulteriori indagini.
Sono una donna di 30 anni, attualmente fumo pochissimo ma prima della comparsa della gastrite fumavo 10/12 sigarette al giorno, non bevo alcol, prima della comparsa della gastrite mi concedevo cibi grassi o frittura un paio di volte al mese, seguo una alimentazione molto sana e ricca di fibre, faccio regolarmente attività fisica e sono normopeso.
Vi ringrazio per l'attenzione.

[#1]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
La sua sintomatologia che migliora con il riopan pia anche essere dovuta ad un problema della colecisti. Indaghi
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org