Utente
Buongiorno Dottori
sono un neo pensionato di 67 anni con una storia clinica di infezione da epatite c superata e per la quale mi sono negativizzato.
Premetto che nella mia vita non ho mai avuto significative oscillazioni di peso e quindi penso di essere un magro "costituzionale" ma da qualche mese ho notato un dimagrimento progressivo senza che io abbia cambiato il mio modo di alimentarmi o lo stile di vita.
Sono molto attento a mangiare cibi naturali, carne rossa pochissima, spesso carne bianca e qualche volta pesce.
Mangio regolarmente 5 pasti al giorno (tre principali e due spuntini a base di frutta) sono un buon camminatore e vado in bici ma piccoli giri mai chilometri.
Non ho mai avuto grande appetito, spesso mangio per inerzia e nel timore di dimagrire, ma pesavo 55 chili e oggi ne peso 50!! Mi sento molto stanco, inoltre ho la pressione sempre piuttosto bassa ma senza grossi problemi.
Ho effettuato un chekup ematico completo e tutto è risultato nella norma tranne i seguenti parametri:
leucociti 4, 24 valori riferimento 4.80-10.
80
monociti 9, 7 " " 3.40-9.
00
CA 15.3/ CA 125/CA 19/ CEA 4.9 su 0.0- 5.0 tutti nella norma
stima del filtrato glomerulare 74 su 90-160 piuttosto basso.

Vorrei chiedere quali esami specifici dovrei effettuare per comprendere la natura di questo dimagrimento prima di dedurre che si possa trattare di un problema di natura psicologica (soffro di ansia cronica)?

Grazie infinite per l'attenzione e nell'attesa di una V.
s illuminante risposta saluto cordialmente.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ha diarrea?
Quante evacuazioni al giorno?
Evacua anche di notte?
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Salve Dott Bacosi
a volte ho degli episodi di diarrea legati all'assunzione di qualche alimento; ad esempio sono intollerante al lattosio e ad alcuni legumi e verdure (lenticchie e zucchine). A questi episodi saltuariamente si intervallano dei momenti di stitichezza, ma solo di tanto in tanto, quotidianamente le evacuazioni sono corrette e nella norma.
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Quindi non ha malassorbimento.
Ergo, in prima ipotesi, mangia meno di quanto consuma.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Gent.mo Dott. Bacosi
in realtà mangio molto più di quanto possa consumare con una quotidiana camminata tranquilla e qualche giro in bici ma è come se disperdessi tutto in calore, come se il mio metabolismo fosse accelerato e bruciasse tutto e non accantonasse nulla. Ho dimenticato di dirle che alle ultime ecografie addome mi è stato riscontrato un ispessimento parietale pseudopolipoide aggettante nel lume della colecisti (alitiasica) di 5 mm, leggermente incrementato rispetto alla precedente ecografia (4,5 mm), situazione che sto monitorando effettuando ecografie con cadenza semestrale. Per il resto risulta tutto nella norma. Bevo poco e non sento quasi mai lo stimolo della sete, pertanto cercherò di bere di più e consideri che non bevo mai alcolici o bevande gassate, solo due dita di vino rosso a pranzo (e non sempre), non ho mai fumato...praticamente quasi un monaco trappista!! Mi scusi la battuta ma anche se cerco di sdrammatizzare sono preoccupato e, le confesso, che questa situazione mi crea una certa ansia. La ringrazio per la cortese attenzione. Attendo lumi.
Cordiali saluti

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
A questo punto farei una visita internistica per valutare anche il suo assetto nutrizionale ed endocrinologico.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
Grazie per il consiglio, gli specialisti ai quali rivolgermi saranno dunque un gastroenterologo e un endocrinologo o esiste una figura professionale più specifica?

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Le ho già detto: internista.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente
Grazie mille dott. Bacosi. Seguirò il suo prezioso consiglio.
Cordiali saluti

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Bene.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia