Utente
Buon pomeriggio, mi scuso intanto per il disturbo e ringrazio in anticipo per le indicazioni che riceverò.


Oggi mentre stavo mangiando una pesca (fresca e apparentemente sana tranne un paio di buchini piccolissimi che ho pensato di togliere per ingerirla comunque) mi sono accorta, dopo averne deglutita circa metà, della presenza di un verme abbastanza piccolo bianco.
Non so se nella pesca che ho ingerito c’e ne potrebbero essere stati altri...

Ingerire una pesca dove è stato presente un verme o comunque ingerire distrattamente un verme del genere può essere dannoso per l’organismo?
Potrebbe causare i cosiddetti vermi intestinali o baco della tenia?
Nel caso dopo quanti giorni sentirei sintomi?


Sono una persona molto attenta all’igiene e ciò mi ha mandato in paranoia.


Distinti Saluti.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Nessun problema.
Nessun nesso con la tenia (ma chi glielo ha detto?).
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia