Utente
Buona sera gentili dottori,
Volevo un vostro parere:ho avuto fastidì simil gastroenterite a Gennaio e a Marzo risolti successivamente in qualche giorni.
Ciò che davvero non ho mai avuto sono dei particolari episodi che mi vengono da 2 mesi a questa parte, in pratica mi alzo al mattino accusando già lieve tensione e fastidio addominale, evacuo feci normoformate e nel giorno (causa dolori e crampi) le evacuazioni Si fanno più frequente fino a emettere due scariche diarroiche (totale 4-5 scariche die).
Questo fenomeno succede magari per 3 giorni di fila, poi si arresta per una settimana e poi magari riprende per un giorno.
Sta avendo questo andamento da un mese e mi preoccupa.
A volte da anche lievi fastidì gastrici.

Ho eseguito per altri motivi ttg-iga per celiachia e calprotectina 3 anni fa.
Tutto negativo fortunatamente.

Sono molto preoccupato, cosa potrebbe essere?
Un caro saluto

[#1]  
Dr. Luano Fattorini

32% attività
16% attualità
16% socialità
LIVORNO (LI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
potrebbe trattarsi di una disbiosi intestinale o di un 'intolletanza, o colon irritabile o altro ancora. Le ipotesi sono molte.
È necessario farsi visitare con attenzione e eseguire le varie indagini che possano individuare la causa precisa alla base dei disturbi e quindi la più idonea terapia.
Cari saluti
dr. Luano Fattorini

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio molto per la risposta dottore. Sono fuori dalla mia città, ma cercherò qua un gastroenterologo. Possono essere secondo lei i sintomi di una malattia infiammatoria cronica dell’intestino, dottore?
Un caro saluto

[#3] dopo  
Utente
Gentile dottore,
Ho prenotato tra 2 settimane un visita gastroenterologica (prima non c’era disponibilità).
3 giorni fa ho avuto febbre e 15 scariche in un giorno. La febbre e’ sparita da due gg per fortuna, rimane senso di fastidio e lievi spasmi ogni tanto a livello intestinale. Le volevo chiedere un solo chiarimento: la calprotectina fecale l’ho eseguita con esattezza 2 anni e sette mesi fa ed era bassissima. Da allora può essersi sviluppata una IBD in maniera così marcata da modificare la calprotectina ?
Grazie davvero