Utente
Buongiorno,
sono un ragazzo di 31 anni e da circa 4 mesi accuso dolori al fianco sinistro dell'addome e gonfiore con la sensazione che "tira tutto" in quel lato.

Come chiesto dal medico curante ho eseguito analisi del sangue (tutte perfette), analisi urine (perfette anch'esse), analisi delle feci (tutto ok) ed ecografia addome completo e della parete muscolare (trovato tutto nella norma).

Sto prendendo da circa 20 giorni debridat 150mg (una capsula a colazione e una a cena) perche secondo il medico ho una colite spatica dovuta ad una peristalsi accellerata in quel tratto (alla visita ha percepito la corda colica contratta).

Possibile che ho ancora dolori?

Sono più o meno fissi ma con giornate che mi aumentano e diventano invalidanti.

Vado in bagno regolare tutti i giorni e le feci sono normalissime (sia alla vista che all'esame fecale fatto).

Si tratta davvero solo di colite spastica sul tratto del colon discentende o potrebbe essere altro?

Al tatto sento che rispetto alla parte destra ho un tendine più rigdido e contratto rispetto a quello a sinistra.

Possibile una sorta di "cedimento" tendineo-muscolare?

Non ho avuto traumi o incidenti di nessun genere.

Perchè purtroppo non riesco ad uscire da questa situazione.

Sto valutando una visita specialistica da un gastroenterologo ma il medico curante dice che non ne necessito secondo lui.

Chiedo un vostro parere e ringrazio anticipatamente

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Senza visita è difficile dire cosa ha.
La colite spastica (che da 30 anni si chiama intestino irritabile!) ha altri sintomi......
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore grazie per la risposta immediata. Infatti anche a me sembra che i sintomi del colon irritabile non ci siano! Ma allora cosa potrebbe essere secondo lei? Le uniche problematiche che ho sono un po’ di gonfiore e soprattutto dolore sul colon discendere. Chiari i limiti di un consulto on-line ma come le ho scritto tutti gli accertamenti hanno avuto esito negativo...

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Rimane solo il gonfiore.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Scusi dottore non ho capito la risposta! Cosa pensa potrebbe essere se non colon irritabile? Gli unici sintomi che ho è un po’ di gonfiore e dolore al colon discendente...

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Potrebbe essere semplice meteorismo.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
Ma possibile dottore che un po’ di meteorismo dia tutto questo dolore? Delle volte è davvero invalidante e dura per ore e ore. Sembra quasi un bruciore che parte da sotto le costole sinistre e scende giù fino all’anca. Dunque deve essere per forza il tratto del colon discendente ma non se ne esce più. Sto prendendo il debridat da ormai 20 giorni ma ho giorni che sto bene ed altri che sto davvero male...

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Senza visita è difficile dire cosa ha.
La colite spastica (che da 30 anni si chiama intestino irritabile!) ha altri sintomi......
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia