Utente
Salve sono un ragazzo di 19 anni, e da quando ne avevo circa 12 sono iniziati i miei problemi, peggiorando nel tempo.
Inizialmente la colazione mi mandava al bagno con feci molle, specialmente quando bevevo il latte, per questo con il tempo ho smesso di fare colazione.
con il passare del tempo non so per quale motivo, la frequenza di feci molle è aumentata, e per questo ho dovuto adattare la mia vita eliminando quasi del tutto gli alimenti che mi portavano ad andare al bagno in malo modo (tra i vari: mozzarella, latte, uova, dolci ecc).
Il vero problema non è il non poter mangiare determinate cose, con il tempo ci si abitua, ma la sera quando la mattina successiva ho impegni (università o altro) l'unica cosa che posso mangiare con tranquillità per non stare male la mattina successiva è il riso in bianco praticamente.
Premetto che tempo fa ho fatto delle visite e non mi è stato trovato nulla (anche intolleranza al lattosio negativa) se non una volta in cui il dottore mi diede un farmaco da assumere contro un batterio che se non ricordo male "risaliva" il mio stomaco.
Questo problema sta condizionando e non poco la mia vita.
Farei veramente di tutto per risolverlo.
Spero mi possiate aiutare dato che sono "disperato".
Vorrei semplicemente andare al bagno come tutte le persone normali, e non facendo sempre feci molle e quindi con mal di pancia spiacevoli.
Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Quante volte va in bagno nelle 24 ore?
Evacua mai di notte?
Ha fatto il test per la SIBO?
Cordiali saluti.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Dipende da cosa mangio, comunque generalmente dalle 2 alle 4 volte. Peró se mangiassi cose che so' di non digerire (ad esempio latte,uova ecc) ci andrei anche maggiormente.
Si a volte se ho mangiato qualcosa prima di andare a dormire mi sveglio con il mal di pancia durante la notte ed evacuo.
Credo di averlo fatto circa 5 anni fa, non ricordo precisamente se fosse il Sibo, ma soffiai in un "palloncino" dopo aver bevuto una soluzione. Quel test risultó negativo.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Anche il test per intolleranza al lattosio si fa così.....
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Si infatti ho il dubbio che fosse il test per l'intolleranza al lattosio. La ringrazio per la precisazione, quindi lei mi consiglierebbe di fare questo test per il SIBO? Domani andró dal medico di base, magari glielo accenno se non me lo propone lui...?

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Almeno esclude la SIBO.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
Salve. Alla fine il mio medico di base mi ha prescritto il normix per 10 giorni 2 pasticche ogni otto ore tre volte al giorno. Ho iniziato ieri la cura ma fino ad ora vado al bagno ancor peggio. É normale, e devo quindi continuare e questa cosa cambierá con lo scorrere dei 10 giorni? Cordiali saluti.

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Abbia pazienza......
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia