Utente
Salve dottori, da circa due settimane ho smesso di mangiare a pranzo a causa della nausea causata da (credo) un forte stress.

Oggi ho provato a mangiare a pranzo e il risultato è stato che dopo essermi addormentata, circa qualche ora dopo, ho iniziato a vomitare sangue e catarro o saliva.

Nel periodo di digiuno a causa della nausea ho iniziato però anche a soffrire di reflusso gastrico, dite che il motivo è questo?

Ho paura, il vomito non era tanto pieno di sangue, erano chiazze di sangue vivide ma poche.

Che devo fare?

Ho chiamato 118 e sono venuti insieme ad automedica, mi hanno detto che è perché ho sforzato.

Le analisi comunque vanno bene, quindi cosa potrebbe essere?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Il vomito può comportare a volte la rottura di qualche capillare. Nulla di preoccupante

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it