Utente
Buongiorno,
Mio padre da mesi soffre di dolori addominali ricorrenti, costanti per ore, anche forti e talvolta anche allo stomaco.
Ha scariche di diarrea molle dopo i pasti.
Poi per qualche giorno sta abbastanza bene ma poi ricomincia la cosa, dolori e fastidi addominali zona ombelicale.
Ha fatto innumerevoli visite tutte negative come pure ecografia addominale, colonscopia, gastroscopia, tac addominali con liquido di contrasto, tutto negativo.
Aorta ok, fegato e pancreas pure, esami sangue ok.
Ma lui sta male ed è sofferente.
Cosa può essere?

Grazie

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)
CHIERI (TO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Durante la colonscopia sono state eseguite biopsie su tutto il colon per escludere una colite microscopica? Altra possibilità da non escludere èla colite ischemica la cui diagnosi è spesso difficile
Dr. Roberto Rossi

[#2] dopo  
Utente
Alla colonscopia non hanno ritenuto fare biopsie essendo il colon visivamente roseo e senza problemi. Alla tac hanno visto una placca allarteria mesenterica superiore ma giudicata tale da non causare nessun sintomo. La colite ischemica era stata esclusa dall'esame della colonscopia e tac addominale. Hanno ipotizzato una fattore nervoso da stress ma i dolori alla pancia e allo stomaco mi paiono troppo evidenti per parlare di solo stress...
In passato mio padre ha sofferto ciclicamente di mal di stomaco in primavera curata con inibitori pompa protonica. Anche quest'anno li ha presi per due mesi ma rispetto agli scorsi anni si è aggiunto il problema dei dolori intestinali. Lui non sta mai bene completamente, giorni con lievi fastidi e poi qualche attacco più forte, poi di nuovo lievi fastidi ecc ecc. Che esami ulteriori sì potrebbero fare prima di parlare di solo stress? Grazie.

[#3]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)
CHIERI (TO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
La colite microscopica non altera la mucosa colica e la diagnosi è solo istologica. Prima di richiedere ulteriori esami chieda al curante la prescrizione di visita specialistica
Dr. Roberto Rossi

[#4] dopo  
Utente
Dottore grazie per la veloce risposta. Mio padre ha già fatto due visite specialistiche con due diversi gastroenterologi e entrambi non hanno rilevato nulla di particolare. Lui teme qualcosa di grave anche perché ha perso 7 kg negli ultimi 4 mesi ma gli specialisti sulla base degli esami fatti escludono la cosa. Non so più cosa pensare o fare...

[#5] dopo  
Utente
Ah, aggiungo che la diarrea era avvenuta per una decina di giorni circa due mesi fa, poi si è trattato di feci molli dopo mangiato.