Utente
Buonasera a tutti, arrivo qui perché sono veramente disperato e ho un problema che mi affligge oramai da più di due anni, fino all età dei 18 anni non ho mai avuto problemi di salute, un giorno all’improvviso mentre lavoravo ho iniziato a sentire un mal di gola veramente forte, sono andato dal mio medico curante che mi diede subito antibiotici, andando avanti nel tempo non passava, vi posso assicurare che ne ho passate di cotte e di crude, pronto soccorso ospedali ecc... tutti mi rimandavano a casa, il problema principale è la deglutizione ho bisogno frequente di deglutire saliva, non ho nessun problema a deglutire cibo e liquidi, levato delle volte in cui mi ci strozzo e mi devo aitutare con le dita, ho eseguito molte visite in primis da un otorino che mi vide un infiammazione da reflusso gastro esofageo, dopo questo incontro, feci gastroscopia, dalla gastroscopia uscì abbondante reflusso biliare, cardias incontinente, gastrite cronica e piccola ernia iatale, da dopo gastroscopia ho iniziato la cura con il Gastroenterologo che non ho mai lasciato, sono due anni che assumo gastroprottetore la mattina prima di colazione e gaviscon prima di andare a dormire, questo problema mi ha invalidato la vita non sono più il ragazzo di prima e non riesco a trovare una soluzione, preciso che sono stato anche da un endocrinologo perché ho perennemente i linfonodi ingrossati veramente molto, e ho un nodulo tiroideo che credo dovrò togliere, preciso che sono anche in cura con dentista perché ho una situazione catastrofica in bocca (denti) ma non riesco a darmi una risposta e trovare soluzione a questa disfagia cè chi da la colpa al reflusso, cè chi da la colpa ai denti ma sto facendo tutte le cure e ancora a oggi non riesco a stare meglio, non capisco se sono pazzo o meno, l’unica cosa è che ho proprio dolore a periodi e fastidio a deglutire in altri, altri sintomi sono gola che brucia, gola secca, ho avuto problemi gastro intestinali, e spesso ho disfonia (grande problema Alle corde vocali, (fatto sta che non riesco a cantare perché sennò poi mi inizia un mal di gola), ho cambiato tutte le mie abitudini alimentari lunico mio difetto è il fumo, fumo una ventina di sigarette al giorno, ma non credo sia questo il problema, vi ringrazio in anticipo per aver letto tutto, e spero di trovare una luce in questo tunnel!

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Durante la gastroscopia sono state fatte biopsie esofagee?
Potrebbe trattarsi di esofagite eosinofila.
Ne parli con chi la segue!
Cordiali saluti.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Una biopsia per rilevare helicobacter pylori ma risultato negativo, esofagite eosinofila porta questi sintomi? Specialmente per così tanto tempo?
La ringrazio

[#3] dopo  
Utente
Aggiungo che ho veramente molto muco, e ho avuto negli ultimi due anni diverse volte all’anno faringiti e un paio di volte bronchiti, il muco è bianco densò e appiccicoso