Utente
Gentile Staff,

soffro di reflusso gastroesofageo da anni.
Sono in cura con il Lucen da 40mg da circa 3 anni e utilizzo Gaviscon (normale) la sera prima di coricarmi e Aloe.
Devo dire che sono sempre stato bene tranne pochi periodi in cui magari avvertivo il fastidio di più (cambi stagione).

Da circa 1 mese avverto comunque fastidi di reflusso anche con il Lucen e un leggero bruciore allo stomaco.

E' da una settimana che ho interrotto il Lucen e sto seguendo una ferrea dieta esclusivamente con alimenti che non provochino reflusso.

Il reflusso si è attenuato ma sento bruciore allo stomaco, cosa che ho sempre avvertito poco anche durante periodi di reflusso intensi.


l'ultima gastroscopia è stata effettuata nel maggio 2018 (ne avevo fatte altre 3 in precendenza di controllo) e avrei dovuto ripeterla nel 2021.


il periodo di ferie non aiuta per contattare lo specialista di riferimento.

Vorrei sapere cosa consigliate?
prendere a giorni alterni una dose minore di Luce (da 20mg)...la butto li.


ve lo chiedo perchè sono preoccupato e i sintomi si alternano nella giornata.


ringrazio anticipatamente per l'aiuto che vorrete fornirmi.


a.

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
La cosa che può fare ora è di riprendere uno dei prodotti che riducono la formazione di acido. Magari non lo stesso. Suggerirei il rabeprazolo da 20 mg. In più, una dose di alginato la sera va sempre bene.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente
Ringrazio della celerità e della disponibilità.
immagino l'assunzione del rabeprazolo debba avvenire sempre la mattina a stomaco vuoto 20' di colazione.

auguro buone ferie.

[#3]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Sì, anche durante la colazione.
Prof. alberto tittobello