Utente
Buongiorno sono un ragazzo di 36 anni, da circa 15 giorni avverto dei problemi che non riesco a capirne la causa (forse?)
La sintomatologia consiste nel dolore/fastidio al petto sx per lo più, problemi digestivi, senso di nodo alla gola, spossatezza, nausea, confusione, feci gialle formate, leggeri brividi (senza febbre) da circa 1 settimana sto assumendo pantorc da 40mg la mattina a diguino, dieta leggera, mi sono fatto vedere in pronto soccorso, pensando ad un problema cardiaco /polmonare, ma dopo ecg ed rx torcare, sono stato liquidato con un antinfiammatorio (tipo oki) mi sveglio la mattina gia con questo fastidio/bruciore intermittente al petto sx sotto la base del collo, volevo capire se ci sono da fare ulteriori accertamenti (gastroscopia) sto mangiando veramente in bianco, capisco che 1 settimana di pantorc 40 forse è ancora presto, ma volevo capire come muovermi in tal senso
grazie

come anamnesi aggiungo che ho tolto la colecisti lo scorso anno, anche l'appendicite

questa sintomatologia può essere dovuta al reflusso?
qualcosa di erosivo?
ulcero- peptico?

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Sì, è probabile che la causa principale dei suoi disturbi sia il reflusso.Almeno per ora non credo abbia bisogno di fare altri esami e tanto meno di andare al pronto soccorso ( sono già ingolfati per altri motivi più importanti ) . E' vero, una settimana di terapia può essere insufficiente. Continui.
Prof. alberto tittobello