Utente
Gentili dottori, ho un problema ormai da circa un mese e più... è iniziato tutto dopo aver cenato con pollo in umido... la notte ho avuto nausea, il mio medico mi ha prescritto il Peridon ma allattavo la mia bimba e non l'ho preso, sostituendolo con biochetasi... la situazione poi è peggiorata, e ho cominciato ad avere difficoltà digestiva, mi sento la bocca dello stomaco come piena, e faccio fatica a fare respiri profondi a volte, poi con varie eruttazioni la situazione migliora, e spesso sento come un bruciore allo stomaco... non lo definirei vero e proprio dolore... insomma ho preso Maalox plus, senza effetti, e poi smettendo di allattare ho provato con peridon, Lansoprazolo e enterogermina causa stitichezza... la situazione è migliorata per poi tornare al punto di partenza così ho sostituito il Peridon con geffer... sono stata bene per circa una settimana e ieri ho ricominciato a non stare bene dopo pranzo... ho assaggiato una fetta di salame piccante e non so se quella è la causa della mia ricaduta... so che devo fare qualcosa ma nel frattempo volevo sapere cosa ne pensate voi??
Sono una mamma piuttosto ansiosa, e questo sintomi mi spaventano... spero in una vostra risposta... grazie
Inoltre volevo chieder secondo voi sarebbe più opportuno rivolgermi prima di tutto ad un gastroenterologo per una visita o passare direttamente a una gastroscopia come detto dal mio medico?? Grazie ancora

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Si tratta di cattiva digestione, nulla di grave. Ha eseguito un'ecografia addome ?

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottor Cosentino, la ringrazio per la sua risposta, mi ha tranquillizzata molto.. Purtroppo no.. ho chiesto al mio medico se potessi fare un ecografia prima di ricorrere alla gastroscopia, vista la mia fobia di effettuare quell'esame ma si è rifiutato dicendomi che è meglio una gastroscopia.. Secondo Lei mi converrebbe effettuare un ecografia? E scusi se glielo chiedo.. cosa potrebbe rilevare l'ecografia??
Grazie ancora per la sua disponibilità..

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi scusi, ma il suo medico mi sembra disorientato. Lei potrebbe avere, con i suoi sintomi, dei calcoli biliari.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Ah.. scusi se la disturbo ancora.. sarebbero preoccupanti?? Ed eventualmente la cura sarebbe farmacologica??

Effettivamente sto pensando di fare un ecografia in libera professione anche per non dover attendere troppo..

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La cura sarebbe chirurgica
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Ok...quindi mi consiglierebbe di eseguire prima di tutto un ecografia addome completo giusto??!! Comunque non è nulla di grave vero??