Utente
buongiorno, martedi 15 settembre ho eseguito una gastroscopia, già da subito ho avuto problemi e fastidi, nonostante la sedazione ho avuto parecchio dolore, continuavo ad avere riflessi di vomito, finchè ho vomitato credo saliva, perchè ricordo l'infermiera che mi ha tenuto la testa e mi ha pulito la bocca e metà viso con della carta, ricordo molto bene che mi dava fastidio e dolore il tubo al livello della gola.

la cosa che mi preoccupa sono delle fitte acute che ho dietro la schiena, come pugnalate a livello dell'attaccatura del reggiseno, in piu faccio ancora fatica a deglutire dalla parte destra della gola dove ho molto dolore, quando deglutisco anche solo la saliva fa lo stesso male, mi prende per fino l'orecchio, per non parlare del fatto che il cibo mi sembra sia tutto fermo nell'esofago, e avvolte mi torna reflusso acido...mi devo preoccupare o è normale?

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Non è proprio normale, ma non deve preoccuparsi. I pazienti reagiscono in maniere molto diverse, a seconda del carattere e dell 'efficacia della sedazione. Può capitare - se non si sta fermi - che l' endoscopio irriti un po' le mucose della gola, con relativo fastidio nei giorni seguenti . I sintomi dovrebbero regredire spontaneamente.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente
si infatti non sono stata ferma... potrei prendere qualche antidolorifico nel frattempo? comunque la ringrazio.