Utente
Circa 2 mesi fa (periodo estivo) , senza una causa scatenante vera e propria, inizio ad avvertire un dolore all'esofago quando deglutisco, il dolore è presente sempre, sia che ingerisco cibi di dimensioni maggiori, sia acqua.
Dopo qualche settimana sembrava scomparso ma da 15-20 giorni è ricomparso.
Quando deglutisco non sempre mi fa male, ma ora quando sono a riposo e non sto mangiando, avverto un dolore alle coste, come se fosse sul fondo dello stomaco.
Mi sono recato dal medico di famiglia che mi ha prescritto alcuni farmaci ma la situazione non sembra migliorare.

Sono un ragazzo di 19 anni.

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Vorrei sapere quale è stato il parere del medico e soprattutto i farmaci che ha prescritto. Inoltre, qualche particolare in più sul dolore : sede esatta, eventuali irradiazioni, quanto dura, ecc
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta.
Mi è stato detto che poteva essere un'esofagite. Come farmaci mi è stato prescritto Lucen 40mg e Levopraid. Il dolore non è sempre costante, ma si presenta molto spesso. Oltre a quello che percepisco, a volte, nell'ingestione, percepisco un dolore localizzato, nei pressi della milza però più medialmente e davanti alla scapola nella porzione inferiore. Quando respiro il dolore sembra diventare leggermente più intenso però non sono certo di questa cosa

[#3]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Non sembra che il dolore provenga dallo stomaco, né dall ' esofago, ma per ora sono d' accordo sulla terapia, almeno come prova. Tra un paio di settimane ne riparleremo, ma con maggiori dettagli sui disturbi
Prof. alberto tittobello

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio per il consulto

[#5]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Ci risentiremo.
Prof. alberto tittobello