Utente
Falda fluida a sede pericolecistica e nello scavo pelvico.

Fegato di dimensioni notevolmente aumentate a densità diffusamente disomogenea in
particolare al lobo destro che presenta multiple aree di sfumata ipodensità e grossolana
formazione polilobulata con aree colliquate contestuali, delle dimensioni massime di circa
14x12 cm.
Tale formazione provoca notevole risalita dell'emidiaframma omolaterale con
ateletta sia del parenchima basale limitrofo e pare comprimere le camere cardiache di
destra
Vie biliari intra ed extraepaliche non dilatate.
Tronco spleno-portale pervio.

Milza, pancreas e surreni morfovolumetricamente nei limiti
Reni in sede di dimensioni regolari con rapporto cortico-midollare conservato senza
dilatazione delle vie escretrici.
Alcune formazioni cistiche corticali da ambo i lati.

Vescica a pareti distese e regolari senza lesioni aggettanti endolume.

Grossolana formazione disomogeneamente ipo-iperdensa di circa 16x14x18 cm si
apprezza a partire dallo scavo pelvico con estensione a sede centroaddominale, di
verosimile pertinenza uterina.

Varicocele pelvico bilaterale.

Nodulia linfonodale a sede celiaco-mesenterica, porto-cavale ed all'ilo epatico.

Si segnala sottile falda diversamento pleurico basale a destra
Cortesemente mi potete spiegare questa tac

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Sembrerebbee sserci un probelma al fegato ed all' utero. Ulteriori indicazioni richiedono una valutazione clinica e le verranno fornite da chi ha richiesto l' esame . Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Dottore ma c'è da preoccuparsi

[#3] dopo  
Utente
Non c'è da preoccuparsi potrebbe essere un ingrossamento o una semplice infezione in atto

[#4] dopo  
Utente
Potrebbe essere un tumore