Utente
Salve, da diverso tempo soprattutto al mattino prima di lavarmi i denti trovo tracce ematiche nella saliva.

A volte, inoltre, mi capita di avere bruciore retrosternale al passaggio dei cibi che scompare dopo pochissimi giorni.

Nonostante il passaggio dei cibi dopo alcuni giorni non mi arrecano più fastidio, soprattutto a digiuno sento dalla parte dell' esofago come un fastidio tipo (quando si respira soluzione alcolica) che mi fa avvertire una leggera nausea tante che alcune quando questa nause e' associata ad un eventuale emicrania, questa sensazione mi scatena il vomito.

Dopo aver esplicitato tali conseguenze, Il mio medico curante mi ha prescritto una cura di riopan e la situazione si era calmierata.

Dopo qualche annetto ho iniziato a vedere di nuovo tracce ematiche nella saliva al che mi sono recato al pronto soccorso e mi hanno fatto raggi x al torace con esito negativo mentre nella visita larinolaringoiatra con fibroscopio mi hanno segnalato faringite acuta + marcata ipertrofia tonsilla linguale+ segni marcati di gerd con tracce ematiche peri aritenoide.

Mi hanno dimesso con una cura di lucen 40 mg per 28 giorni + lucen da 20 mg per altri 2 mesi+ riopan per 2 mesi e gargarismi con bentelan per 10 giorni.

Premetto che sono un soggetto ansioso, in questo periodo mi sento un po stressato, tra lavoro studio universitario e una serie di dispiaceri avuti in famiglia e situazioni che mi hanno portato ad avere pressione arteriosa elevata per alcuni giorni.

Mi chiedo se devo fare anche gastroscopia e se ce da preoccuparsi per la situazione gerd?

Grazie, saluti Gaetano.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Si tranquillizzi, il sangue nella saliva non deriva dall'esofago-stomaco ma è di origine gengivale. Ok per la terapia

cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Dottore la ringrazio per il servizio che mette a disposizione.
Le chiedo inoltre: la cura che sto facendo è iniziata una settimana fa, però , mi è capitato di svegliarmi all' improvviso perché sentivo un nodo in gola.
Nell' espellere questo nodo è riuscito sangue e muco.
Le chiedo se è normale.
Grazie ancora dottore.

[#3] dopo  
Utente
Dottore la ringrazio per il servizio che mette a disposizione.
Le chiedo inoltre: la cura che sto facendo è iniziata una settimana fa, però , mi è capitato di svegliarmi all' improvviso perché sentivo un nodo in gola.
Nell' espellere questo nodo è riuscito sangue e muco.
Adesso sento un dolorino nella parte bassa galla gola, ( come se ci fosse una ferita), in più sento bruciore retrosternale.
Le chiedo se è normale.
Grazie ancora dottore.