Utente
salve a tutti,
sono angelica ho 22 anni, premetto che sono una ragazza che soffre di ansi generalizzata e di depressione maggiore, e mi è stata disgnosticata da 3 anni la sindrome di tourette plus iniziata quando avevo circa 3 anni.

vi scrivo poiche è dal giorno 9/11/20 alle 9:30 di mattina circa che mi è sono iniziate delle forti fitte alla parte sinistra del petto, sotto al capezzolo per la precisione, che compaiono soprattutto nel momento in cui deglutisco (cibo soprattutto), faccio dei rutti, o rido, ieri pensando che potesse essere qualcosa collegato al cuore mi sono recata al pronto soccorso dove mi hanno fatto un ECG e gli esami completi dell’emocromo e gli enzimi del cuore prima alle 17:00 e poi dopo altre 6 ore per assicurarsi che andasse tutto bene, e mi hanno fatto anche un RX torace, era tutto nella norma, cosi hanno pensato potesse essere qualcosa collegato allo stomaco, non sono stati molto chiari sulla risposta escludendo che si trattasse del cuore, mi hanno prescritto 4 farmaci da prendere per un mese che sono i seguenti: lansoprazolo; debridat; codex e biotad e inoltre mi hanno detto di fare un ecografia all’addome e una visita dal gastroenterologo presupponendo che potesse trattarsi di dolori interacostali.

Premetto che io ne ho avuti di dolori intercostali, e soprattutto ho avuto dolori al petto con molti attacchi di panico che mi affliggono dalla mattina alla sera da molti anni.

Le fitte al lato sinistro non passano ancora fanno male quando mangiano ho paura che possa trattarsi di un tumore magari al pancreas?
o allo stomaco o al fegato?
io ho fatto le analisi del sangue a luglio tutte pulite (emocrromo completi) le ho fatte un mese fa (emocromo completi) tutte pulite, e le ho rifatte ieri (tutte pulite) nel caso ci fosse stata una traccia di qualche malattia me l’avrebbero detto di fare specifiche analisi per quello?

sono molto ipocondriaca e qualsiasi cosa sento nel mio corpo è una malattia, negli ultimi 3 mesi sono stata dal neurologo, dal cardiologo, dal ginecologo, dall’ortopedico e ho fatto diverse ecografie, ho alle spalle anni di ospedale e diverse operazioni e ho paura possa trattarsi di qualcosa di serio e non di semplice reflusso gastroesofageo.

scusate se vi sto disturbando, perfavore potete dirmi se posso stare tranquilla facendo un ecografia addominale e andando dal gastroenterologo, se sapete quando passeranno, se a qualcuno è mai successo di avere queste fitte, se avete opinioni?
lo so bene che essendo una persona molto molto ansiosa tutto puo essere ricoleggato all’ansia, ma queste fitte ci sono davvero e sono dolorose...
ringrazio infinitamente tanto chi risponderà a questo messaggio!

ps: prendo delle medicine al momento: Quetiapina da 50mg 5 volte al giorno, topomax e xanax in gocce

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Alla sua età pensare di avere dei tumori è del tutto irrazionale. È stata pluri visitata.

Si fermi e si tranquillizzi

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it