Utente
Salve.
Ho cominciato un mesetto fa ad avvertire un fenomeno strano...una sorta di bruciore di stomaco, ma collocato in gola.
Dopo qualche giorno il mio medico curante mi ha detto trattarsi, molto probabilmente, di un sintomo da reflusso gastroesofageo.
Ho preso le classiche bustine dal sapore sgradevolissimo, ma il problema non si è risolto.
Un pò andava e un pò veniva.
Senonché, nell'ultima settimana si è aggiunto (o forse sostituto) un sintomo diverso: la bocca amara...ma molto amara, come se avessi assunto veleno.
Stamattina mi sono recato dal mio gastroenterologo di fiducia, che, con la cortesia che lo caratterizza, ha confermato la malattia da reflusso.
Mi ha prescritto delle compresse di pantoprazolo ed altri due tipi di gel in bustine, diverse da quelle assunte in precedenza.
Aggiungo che pochi mesi fa ho effettuato tutte le analisi del sangue (cosa che faccio ogni anno), compreso quelle concernenti fegato e pancreas, e tutto è risultato nella norma, così come negativa è risultata la ricerca dell'helicobacyer.
La domanda è: è normale un senso di amaro così forte - ripeto - come se fosse veleno?
Grazie mille a tutti.

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Certo non è normale il senso di amaro in bocca. Fa parte dei sintomi di reflusso. In questo caso è utile l ' aggiunta di uno dei farmaci chiamati procinetici, ma lo deve prescrivere il suo medico, se è d ' accordo. Può darsi che sia contenuto inquelle bustine, ma non mi ha detto il nome.
Prof. alberto tittobello

[#2]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Potrebbe trattarsi di reflusso biliare.
Faccia una ecografia epatica e vie biliari per escludere calcoli o sabbia biliare.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#3] dopo  
Utente
Gentilissimi dottori, rispondo ad entrambi.
1. Non credo di poter mettere il nome commerciale dei prodotti, quindi provo a riportare il loro contenuto. La prima bustina gel è composta da E-gastryal (acido ialuronico, cheratina idrolizzata, gomma di tara, gomma xantana, acqua depurata), magnesio alginato, sucralosio, potassio sorbato, sodio benzoato, E-polilisina, aroma, acqua depurata; la seconda è composta da Magnesio alginato, sodio ialuronato, simeticone, gomma xantana, aroma banana, metil 4-idrossibenzoato sale sodico, propil 4-idrossibenzoato, acido citrico, fruttosio, acqua. Ne prendo una subito dopo i pasti e l'altra dopo mezz'ora.
2. Prenoto una ecografia per rimuovere il dubbio.

[#4] dopo  
Utente
Gentili dottori, dopo qualche giorno di leggero miglioramento con la terapia che vi ho indicato oggi mi ritrovo di nuovo con il veleno in bocca. Ho provato a contattare il mio gastroenterologo, che però ancora non mi ha risposto al telefono. Ho anche prenotato l'ecografia, che dovrò fare nei prossimi giorni. Ma è normale dopo una settimana esatta di cura? Credevo che la cosa sarebbe rientrata e, invece, non è così. Sto anche curando ulteriormente l'alimentazione, cosa che già facevo prima. Che mi consigliate? Grazie mille.