Utente
Salve,
Sono una donna di 33 anni e da circa una settimana ho tanta aria nello stomaco che mi provoca anche palpitazioni tipo battito in gola, e reflusso acido la notte.

Un anno fa ho sofferto di sensazione di corpo estraneo in gola, aria nello stomaco, e dalla gastroscopia è emerso solo un’ernia da scivolamento del fondo gastrico e ho preso per 3 settimane il Levopraid, e rifeci il test del elicobacter pylori risultati negativo.

Stavolta i sintomi mi sembrano simili solo che stavolta nn ho il nodo in gola ma le palpitazioni, penso sia ritornata l’ernia perché mi sono forzata per via della stitichezza, vorrei chiedere se posso aspettare un’altra settimana che i sintomi regrediscano da soli o sarebbe neccessaria una terapia farmacologica e un’altra gastroscopia?

3 mesi fa ho fatto la visita cardiologica con elettrocardiogramma e eco cuore, potrei stare tranquilla che le palpitazioni siano dovute all’aria nello stomaco?

Ringrazio per il Vs tempo dedicatomi, il mio medico di famiglia è irreperibile per consulti telefonici e visite in questo periodo di Covid.

Cordiali Saluti.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
L'ernia non "ritorna", l'ernia resta sempre.... ( se mai aumenta).

Non ha necessità di gastroscopia, ma di riprendere la terapia

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it