Utente
Buonasera gentili dottori siccome ho effettuato i seguenti esami volevo un vostro parere se è possibile anche sulla terapia.

Gastroscopia: Non alterazioni di rilievo a carico del calibro e della mucosa dell'esofago.
Linea Z a 37 cm dall'ads, di aspetto frastagliato.
Cardias in sede, incontinente in antero e retrovisione.
Non alterazioni di rilievo a carico del fondo e del corpo gastrico.
In sede antrale la mucosa è di aspetto edematoso.
Biopsie.
Si esegue inoltre la biopsia antrale per la ricerca rapida enzimatica dell'Helicobacter Pylori.
Superato il pyloro, edematoso, si esplora il bulbo e la II porzione duodenale che non presentano alterazioni di rilievo.
Conclusioni: Incontinenza cardias e gastropatia in attesa di definizione istologica.

Colonscopia: Previa esplorazione rettale ed anoscopia che rilevano la presenza di emorroidi interne non congeste al momento dell'esame, si esegue una colonscopia totale.
Scarsa toilette intestinale.
A livello del retto la mucosa si presenta iperemica.
Biopsie.
Non altri alterazioni di rilievo a carico di tutti i tratti visibili splorati fino al cico visibile.
La mucosa appare ovunque, ove visibile, rosea, lucida, elastica e lascia trasparire il reticolo vascolare sottomucoso di aspetto normale.
Nella norma l'ileo distale esplorato per circa 15 cm.
Conclusioni:Proctite in attesa di definizione istologica.
Gozzi emorroidari del canale anale.

Esami istologici: Lembi di mucosa gastrica antrale con congestione della lamina propria foveolare; Lembi di mucosa dl grosso intestino con strutture ghiandolari a profilo regolare e muciparità conservata.
Lamina propria sede di edema e di flogosi cronica linfonodulare.

Cura: Asacol 400 2 volte al dì; Gaviscon 3 volte al dì.
Ora presento fastidio (non continuo) sotto l'ultima costola lato stomaco da circa 6 mesi cosa potrebbe essere?
Ho eseguito in questi mesi 2 volte esami feci con ricerca sangue risultata negativa.
Esami del sangue ok.
Presento anche un calcolo alla cistifellea di 0.8 cm.
Feci chiare con pezzi di cibo visibili.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Praticamente gastroscopia e colonscopia senza alterazioni di rilievo (e non comprendo l'asacol....)

Difficile, senza visita diretta, capire la natura del suo fastidio (meteorismo, dolore osteo-muscolare ?)

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Intanto la ringrazio della risposta Dottore.Il dottore che ha effettuato gli esami ha detto che ho una lieve gastrite invece per quanto riguarda l'intestino dice che l'infiammazione è importante.La cura me l'ha assegnata il mio medico curante.Il fastidio che ho è come le dicevo sotto l'ultima costola(lato stomaco) e si protrae anche al fianco e premendo nella parte posteriore(gabbia toracica) sento dolore(non forte).Inoltre ho mal di schiena da 3 mesi disturbi sessuali e fastidi al basso ventre,forse dipende dal colon?Per quanto riguarda la cura cosa mi consiglia di fare?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nessuna infiammazione al colon ( istologico non patologico). Utile un visita gastroenterologica per inquadrare la terapia.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
"Lamina propria sede di edema e di flogosi cronica linfonodulare" Che cos'è secondo lei?Il mio dottore dice colite.Quindi asacol lo devo sospendere secondo lei dottore?Prendo solo gaviscon?

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
È un'istologia di normalità che si riscontra nella quasi totalità dei pazienti della sua età. Difficile trovare una "mucosa normale".
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Ok grazie dottore.Scusate se insisto,secondo lei quindi asacol non è necessario?gaviscon va bene o serve altro?

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ok il gaviscon se ha sintomi, mentre non serve affatto l'asacol,
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Dottore i sintomi di difficoltà digestiva reflusso feci chiare con pezzi di cibo visibili possono essere dati dal calcolo alla cistifellea?

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Direi di no
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
Ok la ringrazio dottore