Utente
Buonasera a tutti,

vi racconto i problemi che mi tormentano da tempo.
Credo di avere da sempre sofferto di colon irritabile ma per qualche ragione (ho letto troppo su internet forse) negli ultimi due anni mi sono convinto di avere un male incurabile.
Ciò mi ha spinto a farmi visitare da un gastroenterologo che mi ha trovato solo colon irritabile, visitandomi più volte e non ritenendo mai il caso di farmi fare la colonscopia (ho fatto comunque varie ecografie, esami sangue e feci).
Io passo da periodi di pace, a periodi come questo in cui tornano i problemi: sono molto regolare nell'andare in bagno ma quando mi scoppia l'ibs ho un leggerissimo stimolo continuo, quasi impercettibile e poi a volte vado una volta in più al bagno, facendo feci abbondanti con crampi addominali.
Sono periodi che durano 1-2 settimane e penso sempre di avere qualcosa di serio.
In questi momenti ho anche una specie di sensazione di gonfiore o indurimento intestinale.
Inoltre, ultimamente, mi sembra di avere sviluppato emorroidi interne perché ho una sensazione di pressione, di gonfiore all'interno dell'ano, non esagerata.
Due anni fa ho fatto visita proctologica dove non c'era nulla di rilevante e a inizio anno il gastroenterologo mi ha esplorato il retto.
Vorrei sapere cosa pensate di questi sintomi?


Grazie

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Verosimilmente solo intestino irritabile.
Se fosse una cosa seria dopo due anni si sarebbe palesata, non crede?
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore, in effetti...

Il senso di "gonfiore" al fianco sinistro che a volte sento dopo essere andato di corpo e che dura al massimo un'oretta è un sintomo compatibile col colon irritabile? Grazie