Utente
Salve sono una ragazza di 18 anni.

Ex malata oncologica con linfoma di hodgking sclerosinodulare e in remissione da 9 mesi.

Ho sempre sofferto di reflusso ma dopo le cure ancora di più, andando dal gastroenterologo per cercare una cura al reflusso lo avverto di varie alternanze fra stitichezza e diarrea e casi di malassorbimento.
Non preoccipato mi prescrive di fare Calprotectina e vedere come andava la TAC Di controllo che avevo da li a poco.

La tac é andata bene ma la Calprotectina é a 500.
Sono molto in ansia, sono condannata ad avere una malattia infiammatoria cronica o un tumore al colon?
O questo valore potrebbe essere anche una cosa passeggera, un intolleranza di poco conto o qualcosa di virale?
Ho una visita fra poco ma l'ansia mi sta uccidendo.

Grazie a chi mi risponderá.

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Non deve stare in ansia. La calprotecrina non è un marcatore tumorale. Vada alla visita serenamente, poi ci dirà.
Prof. alberto tittobello