Utente
Buongiorno, abbiamo il dubbio che nostro figlio si 5 anni abbia ingerito, assieme al cibo, la punta mancante di una lama di un coltello abbastanza spesso ed appuntito che è salata via durante l’apertura di una scatola di latta di tonno.
Il pezzo mancante è un triangolo da 3 mm per lato circa.
L’ingestione sarebbe avvenuta 48 ore fa ma abbiamo collegato il fatto solo ora.
Ieri è andato di corpo normalmente ma non abbiamo verificato l’eventuale presenza.

Ringraziandovi per l’attenzione, attendiamo con ansia un parere ed eventualmente come procedere.

Cordiali saluti, Annalisa

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
La sicurezza (presenza o meno del corpo estraneo metallico) si può solo avere eseguendo una radiografia dell'addome. Ma dopo oltre 48 ore il "presunto" corpo estraneo dovrebbe già essere stato espulso.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it