Utente
Buongiorno, ieri sera mia figlia di 22 mesi ha rovesciato una scacchiera in plastica dai nonni che dopo averla raccolta si sono accorti che mancava un pedone (1, 8cm di diametro per 3, 3cm di lunghezza).
Purtroppo da lei non riusciamo a capire se lo ha ingerito, e dopo averlo cercato per bene in casa non lo troviamo.
I nonni praticamente l’hanno persa di vista per pochi secondi ed era su un seggiolone per cui mi pare difficile lo abbia ingerito senza nemmeno fare uno sforzo di vomito od un colpo di tosse, ma non ne possiamo avere la certezza.
Il centro anti veleni ci ha detto che non è velenoso.
Il pediatra dice anche lui che è poco probabile, ma comunque se non ha sintomi di aspettare perché comunque la plastica non si vede ai raggi.
Lei ieri sera non ha avuto sintomi, ha cenato regolarmente mangiando tutto.
La sera ha bevuto il suo latte ed ha dormito tutta la notte senza lamenti.
Questa mattina ha bevuto il suo latte senza problemi.
L’addome mi sembra morbido e lei non mi pare avere dolore.
Il pronto soccorso purtroppo non ci ha mai risposto al telefono e visto il covid ho un po’ di remore a portarla la senza sintomi.
Posso chiedere un consiglio su come comportarmi ed eventuali sintomi a cui prestare attenzione?
Grazie.

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Potete stare tranquilli, perché non è pericoloso. Date le dimensioni, sembra difficile che possa superare il piloro e andare nell' intestino. Se lo fà, poi espellerà il pedone con le feci. Ma se non lo fà, bisogna estrarlo con un endoscopio. Dovrebbe mettersi in contatto con un Ospedale Pediatrico, ove esista un Servizio di Endoscopia.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la veloce risposta, fortunatamente abbiamo poi trovato il pezzo mancante.