Utente
Buongiorno,
Scrivo per mia mamma, che ha 68 anni e soffre di osteoporosi.

È stata operata in data 30 settembre 2020 di calcoli biliari.
Quando è stata dimessa le hanno dato una dieta da seguire che lei ha seguito scrupolosamente.

Purtroppo a seguito di quella operazione ha accusato diarrea postprandiale e il gastroenterologo le ha prescritto la colestiramina (questran), una bustina prima di pranzo e mezza bustina prima di cena.
Quindi nel totale 1busta e mezza al giorno.

Qusta cura è stata data per circa 6 mesi, poi dovrà fare esami del sangue e ripetere la visita.

Abbiamo notato che con qusta cura mia madre sta bene, è tornata ad avere feci solide come prima dell'operazione, ma siamo preoccupate perché abbiamo letto che può provocare osteoporosi e lei soffrendone ha paura di aggravare la situazione.
Oltretutto il gastroenterologo ha fatto presente che se tra 6 mesi interronpendo il questran tornasse ad avere diarrea lo dovrebbe assumere per sempre.

La domanda è 1busta e mezza o al massimo 2 possono aggravare la situazione delle ossa in sei mesi di cura?
E se dovesse assumerlo per sempre ci sarebbero rischi a queste dosi?
Preciso che mia madre assume calcio e vit d lontano dal questran almeno 4 ore.

Grazie

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Dovrebbe specificare con maggiori particolari che cosa intende per " diarrea postprandiale ".
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,
Praticamente mia madre dopo il primo pasto al massimo entro 1 ora corre al bagno. Ma questo succede da quando le hanno asportato la cistifellea. Il chirurgo che l'ha operata ha fatto richiesta per una visita gastroenterologica e da quella visita le hanno prescritto quel farmaco.
Aggiungo che mia madre non ha mai avuto problemi di questo genere in passato, ma dopo l'operazione è un dramma.
Ad oggi con la cura che sta facendo (1busta prima del primo pasto e mezza busta prima di cena) a base di colestiramina mangia di tutto e non ha nessuna urgenza di correre al bagno, anzi è come se il problema fosse totalmente scomparso.
La ringrazio