Utente
Salve.
Ho da poco oltrepassato i 20 anni. Nelle analisi del sangue le transaminasi risultano sempre "leggermente" aumentate rispetto al range di normalità.
Ho controllato i markers dell'epatite B e C qualche mese fa, era tutto negativo. Il medico mi ha detto che potrebbe essere dovuto ad un'alimentazione errata.

Cosa dovrei eliminare allora dall'alimentazione?

E come posso "ASSICURARMI" che sia questo il motivo per cui GOT e GPT sono sempre più alte della norma e non ci sia altro?mio padre (con cirrosi HCV-relata) e diversi zii hanno problemi epatici.

Ringrazio in anticipo.

[#1]  
Dr. Mauro Di Camillo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
cara utente, in effetti ci sono delle forme di epatite autoimmune per la quale diagnosi dovrebbe eseguire degli esami sul sangue. le suggerirei di prenotare una visita epatologica.
saluti
Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica

[#2] dopo  
Utente
Salve.
I risultati delle analisi sono:

colesterolo totale 260 (intervallo di riferimento 160-220);

fosforo inorganico 4,8 (intervallo 2,7-4,5);

Sideremia 159 (49-151);

GOT 83 (intervallo 5-31);

GPT 118 (intervallo 5-31);

LDH 472 (intervallo 220-450).


Il resto rientra negli intervalli di riferimento (trigliceridi, calcio totale,amilasi,CPK,acido urico,magnesio,bilirubina totale,fosfatasi alcalina,urea,glucosio,creatinina,sodio,potassio,cloro,Reuma test, PROTEINA C reattiva,titolo antistreptolisinico

).

REAZIONE DI WAALER ROSE negativa;

Elettroforesi sieroproteine normali;

Ab Anti-mitocondrio negativa;

Ab Anti-musc.liscio negativa;

Ab Anti-endomisio IgA NEGATIVA;

esame emocromocitometrico NORMALE;



Questi sono i risultati delle analisi. In attesa della visita epatologica, cosa può dirmi sulla base di queste analisi?

La ringrazio di cuore.

[#3]  
Dr. Mauro Di Camillo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2007
che per il resto sono buone.
saluti
Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica