Esami sangue

Buongiorno dottore volevo chiederle un consulto su l’esame fatto, sono un ragazzo di 22 anni non bevo e fumo e dall’esame del sangue, la prima volta fatti nel 2019, IGA antitrasglutaminasi della celiachia era oltre 3500 di valore, successivamente, a metà anno mi hanno sbagliato l’esame invece di fare IGA, hanno fatto IGG, comunque volevo chiederle, essendo celiaco da circa un anno, se l’ultimo valore degli esami del sangue 7.2 è molto preoccupante, assumo solo cibi senza glutine e volevo sapere che ne pensa e se devo preoccuparmi...il valore di riferimento dell’ospedale è <7 invece il mio è superiore di 0, 2.
Lei che dice?
[#1]
Dr. Alessandro Scuotto Gastroenterologo, Perfezionato in medicine non convenzionali, Dietologo 4,6k 139 94
Il valore riportato è sfumato verso il superamento dei limiti, ma va paragonato a quello di partenza alla diagnosi, altrimenti ha poco valore.
La raccomandazione importante resta l'astensione assoluta dall'introduzione di glutine.

Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve il valore dell’ultimo esame è 7.2 , prima all’inizio era 3500 o 2500 giù di lì , non mi ricordo con precisione... però è calato moltissimo nonostante sia celiaco da un anno a gennaio.


Volevo chiederle un parere anche su questi valori


ERITROCITI 6,76 (4,50-5,90)
EMOGLOBINA 132 ( 140-175)
EMATOCRITO 0,399 (0,410-0,500)
MCV 59,0. ( 80-96)
MCH 19,5. (26-33)
MCHC 331 ( 320-360)
RDW 17. ( 11,2-15,6)
PIASTRINE 230. ( 150-450)



La ringrazio della pazienza e attendo una risposta e buon natale e buone feste
[#3]
dopo
Utente
Utente
So di aver la microciremia delle emazie, o quella mediterranea, ( non ricordo bene ) ma è congenita solo da parte di mio papà ... per il resto ferro vitamina B12 , Glucosio , TSH sono tutti nella norma .


Quindi non c’è da preoccuparsi vero?
[#4]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore ho notato pure i monociti ed esinofili di poco alterati rispetto alla norma che può dirmi su di essi??


La ringrazio buona giornata
[#5]
Dr. Alessandro Scuotto Gastroenterologo, Perfezionato in medicine non convenzionali, Dietologo 4,6k 139 94
Minime alterazioni di questi parametri hanno poco significato. Una valutazione più corretta è possibile dal paragone con una successiva rilevazione.

Alessandro Scuotto, MD, PhD.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa