Utente
Salve dottori,
Sono una ragazza di 24 anni che soffre da circa 6 mesi di ansia con vari disturbi.
Da un po’ di tempo ho sempre la sensazione di mancanza d’aria che si risolve con eruttazione, durante la giornata erutto spesso, qualche volta magari se mangio un po’ più pesante ho rigurgito acido ed inoltre sintomo che mi preoccupa particolarmente sono delle extrasistoli (sensazione di vuoto allo stomaco, durante la giornata ne circa 1, 2 massimo3) o a volte contrazioni strane allo sterno, Di visite cardiologiche ne ho fatte tra cui ecocardiogramma, ecodoppler, 3ECG e test alle microbolle, tutto questo prima di soffrire di extra pero... insomma la mia domanda è cosa potrebbe essere tutto ciò?
Non so a chi rivolgermi se a cardiologo, gastroenterologo o psichiatra...

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
E' vero che dice di soffrire di ansia, ma non credo cha abbia bisogno dello psichiatra. E nemmeno del cardiologo, dato che ha già fatto visite con ecg e il suo cuore è normale. Credo che il suo stesso medico di famiglia possa prescriverle qualche prodotto con effetto procinetico, per migliorare la digestione, poi vedremo come va.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore.. ma queste extrasistole che compaiono ogni tanto possono essere dovute da questo problema di stomaco, ieri me ne è comparsa una mettendomi in posizione laterale nel letto (facendoci caso spesso mi compaiono quando mi piego) se sto stesa normalmente e se passeggio sembra che non le ho .. potrebbero dipendere ?

[#3]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Sì certo, una difficoltà digestiva può provocare qualche extrasistole, per lo più isolata.
Prof. alberto tittobello