Nausea e gonfiore dopo evacuazione, sangue saliva dopo mangiato

Buongiorno,
sono un ragazzo di 38 anni che vive ormai da un pò di anni con Esofagite Erosiva per cui mi curo con Pariet 10mg facendo diversi cicli.

Nell'ultimo anno i problemi sono peggiorati, nello specifico tendo sempre a 'gonfiarmi' dopo l'evacuazione (che è sempre abbastanza regolare) e negli ultimi mesi è comparso in maniera abbastanza persistente anche il senso di Nausea ed eruttazioni: per questi problemi oltre al Pariet ho fatto cicli sia di Levopraid che di Geffer, stando un pò meglio durante l'utilizzo e peggio senza prenderlo.

In passato avevo usato sia Sucralfin che Famotidina per l'esofagite.

Nell'ultimo periodo si è però aggiunto un ulteriore 'pensiero' dato dalla presenza di sangue nella saliva (a volte solo il gusto, a volte vere e proprie tracce ematiche) soprattutto nell'immediato dopo mangiato.
Cosa mi consigliate?
A livello esami ho fatto un pò tutto, varie gastroscopie e colon, più phmetria esofagea ed esami di laboratorio vari
Attualmente sto assumendo Pariet 10mg alla mattina, ho fatto 3 giorni di Geffer e ora il Levopraid, inoltre probiotici Prolife 10 perchè mi sembra diano sollievo con la nausea.

Grazie delle eventuali risposte
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,2k 2,1k 87
Il sangue dalla saliva è legato usualmente a una problematica gengivale. Per il resto va bene la terapia


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,
grazie per la risposta; tolti questi episodi di 'sanguinamento', per gli altri sintomi cosa mi consiglia? Il gonfiore e senso di nausea compare quasi sempre dopo l'evacuazione (prendendo il Geffer sto un pò meglio) accompagnato spesso da debolezza e senso di 'capogiri'.. può c'entrare anche il Fegato?
Grazie, un saluto
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,2k 2,1k 87
Si tratta di disturbi aspecifici non facilmente inquadrabili via web (cattiva digestione, intolleranze alimentari, ecc.). Non penso al fegato.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa