Utente
Buonasera.

Sono Chiara, ho 26 anni e soffro da tempo di gastrite cronica rilevata in seguito ad una gastroscopia.

Da lunedì, quindi ormai da 5 giorni, ho un cattivissimo sapore in bocca e non comprendo a cosa possa essere dovuto.

Mi è già successo un mesetto fa, per scomparire dopo qualche giorno, ma immaginavo fosse causato da un appesantimento del fegato.

Da lunedì ho anche iniziato una dieta abbastanza restrittiva cercando di eliminare i carboidrati e mangiando molto poco.

Potreste dirmi qualcosa?

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Il fegato non c' entra. Il sapore cattivo o amaro dipende quasi sempre da episodi di reflusso. Questi si possono eliminare con i farmaci chiamati procinetici, che migliorano i movimenti ( la peristalsi ) dello stomaco, ma li deve prescrivere il suo medico, se è d' accordo.
Prof. alberto tittobello