Feci non formate e maleodoranti da settimane

Buongiorno,
e' da piu' di 3 settimane che osservo un cambiamento nella forma e odore delle feci.
In particolare, si tratta di feci molli, poco formate (non diarrea liquida) e con odore diverso dal normale, a volte putrido a volte acre / acido.
A tutto cio' si associa una flatulenza piuttosto frequente (piu' del normale) e maleodorante.
La frequenza delle evacuazioni non e' cambiata (1 volta al giorno), talvolta noto una riduzione del loro volume.

Premetto che da un anno seguo una dieta quasi vegana (unica eccezione un po' di yogurt bianco senza grassi alla mattina) ricca di cereali integrali, legumi, frutta e verdura soprattutto al fine di rendere le mie evacuazioni piu' agevoli avendo sofferto di problemi legati a ragadi.

Aggiungo di non aver modificato il mio regime alimentare e dunque questi cambiamenti improvvisi mi hanno particolarmente allarmato.
Leggo infatti che potrebbero essere il sintomo di patologie neoplastiche a carico del pancreas.
Concludo specificando che nel 2019 mi sono sottoposto a gastroscopia e colonoscopia entrambe con esito negativo (eccetto una piccola ernia iatale e lievi segni di gastrite cronica), anche il prelievo istologico non ha evidenziato problemi ne' celiachia.

Ringrazio chiunque vorra' rispondermi.

Cordiali saluti
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 22,9k 904 12
Probabilmente si tratta di una disbiosi intestinale.
Ne parlerei con un gastroenterologo per verificare questa mia ipotesi a distanza.
Cordiali saluti.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dr.Bacosi,
La ringrazio per la risposta. Ho preso oggi stesso un appuntamento con un gastroenterologo per approfondire la questione.
Posterò di seguito le informazioni derivanti dal consulto.
Cordiali saluti
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 22,9k 904 12
Bene!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,
Piccolo aggiornamento. Ho effettuato la visita presso lo specialista, per il momento eseguita ecografia addominale risultata nella norma eccetto un angioma epatico di 1 cm. Che ovviamente ha accresciuto la mia ansia...lo specialista gastroenterologo tuttavia non mi ha detto di eseguire RM o TAC di conferma né imposto di effettuare un follow up periodico. Nel frattempo attendo risultato esami sangue e feci, di cui posterò i risultati. Al momento la flatulenza è quasi sparita in quanto sto seguendo una dieta priva di fibre, ma la consistenza ed odore delle feci sono invariati.
Domande da profano: esistono casi in cui metastasi epatiche siano state erroneamente diagnosticate in angiomi benigni in sede di ecografia ? Qual è l'affidabilità (approssimativa) della ecografia addominale nell'escludere lesioni al pancreas?
Grazie di nuovo.
Cordiali saluti
[#5]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 22,9k 904 12
Nessuna confusione tra metastasi e angiomi.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,
ho ricevuto il risultato delle analisi sangue e feci. Da quello che ho capito, nelle feci hanno solo cercato presenze parassitarie ma non altro che possa essere la spia di qualche malfunzionamento degli organi interni. Ad ogni modo e' emersa una positivita' alla Dientamoeba per la quale sono ora in cura con degli antibiotici.
Onestamente, da quel poco che ho letto sul web, sono abbastanza scettico che sia questa l'origine dei disturbi (sembra che la maggior parte dei positivi sia asintomatica) ma vedremo cosa accade.
Grazie per eventuali feedback.
Cordiali saluti

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa