Bruciore esofago quando bevo (mrge)

Gentili dottori,
da un paio di giorni quando bevo sento bruciore acuto, della durata di qualche secondo, a livello dell'esofago (immagino), come altezza più o meno verso la base del collo e abbastanza localizzato nella parte destra; oggi nel pomeriggio questa sensazione si è intensificata.
Questa cosa mi sembra non succeda se mangio qualcosa di solido.


Avevo fatto una gastroscopia nel 2017, in seguito alla quale era stata fatta diagnosi di reflusso (in più la biopsia indicava infiltrato flogistico come da infiammazione cronica, immagino compatibile con la diagnosi), che avevo trattato al momento della diagnosi con Lucen 20mg per (mi sembra) 45gg, facendo poi altri cicli di questo farmaco negli anni successivi.
Da un paio di anni prendo solo antiacidi al bisogno perché mi capitava solo raramente di avere i sintomi del reflusso, continuo a seguire i consigli su alimentazione e stile di vita che mi aveva dato il gastroenterologo al momento della diagnosi.


I sintomi che provo di solito sono diversi da quelli attuali, normalmente ho il classico bruciore retrosternale e alla base del collo, dispepsia.


Questo bruciore più localizzato che sento dopo che bevo potrebbe comunque essere legato al reflusso oppure è più probabile che sia altro?


Grazie per l'attenzione!
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66k 2,1k 87
È sempre un sintomo da reflusso per cui deve riprendere la terapia con IPP

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore per la tempestiva risposta! Oggi allora ricomincio con la terapia.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa