Problema intestinale

Buingiorno caro dottore premetto che purtroppo soffro di colon e irritabile e di un prolasso muco emorroidario di terzo grado con ostruita defecazione... Per cercare di andare in bagno prima prendevo lo psyllogel ma sono da una ventina di giorni che ho comprato delle pillole di senna... La prima settimana tutto ok sembrava come per magia ritornata la mia spinta defecatoria che a causa del prolasso ho perso... Poi da domenica caro ho cominciato ad avere diarrea molto liquida... Io avevo imputato questo problema ad un panino che avevo mangiato il sabato sera... Visto che la mattina facevo eruttazzione tipo uovo marcio... Sono stato domenica e lunedì con la diarrea poi passata anke perché ho preso dissenten... Oggi giovedì sono punto e capo un altra volta diarrea liquida e quella strana sensazione di uovo marcio... La cosa strana caro dottore che quando mi palpo la pancia sembra avere acqua dentro... Sembra proprio rumore di acqua... Poi ho avuto questi episodi di diarrea la mattina... La notte sono stato sempre a fare della flaulenza assurda... Con un cattivo odore assurdo... La senna io la prendo la sera verso le 10 le 11... Gli volevo chiedere secondo voi questi episodi possono eseere riconducibili all'uso prolungato della senna?

E poi quel rumore nella pancia che sembra acqua cosa può essere...?
Grazie mille...
[#1]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4k 195
La risposta è sì : lei non tratta troppo bene il suo intestino. Deve insistere con l 'assunzione di fibre, come quelle che già prendeva, o fibre naturali come verdura e frutta. Abbandoni lassativi contenenti senna : se proprio non può farne a meno, ne esistono altri con azione più blansa.

Prof. alberto tittobello

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore quindi la mia diarrea forte e la pancia gonfia come se ci fossero tre litri di acqua e stata causata dalla quella maledetta pillola da 60 mg di senna che ho preso per quindici giorni e che inizialmente non mi causava effetti collaterali?... Certo l'abbandono subito perché stanotte veramente sono stati male e le mie scariche di diarrea mi hanno irritato tutto...
[#3]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4k 195
No, non è così. Non prenda più la senna.

Prof. alberto tittobello

[#4]
dopo
Utente
Utente
Dottore le vorrei fare un altra domanda.. A causa di quella maledetta diarrea oggi quando sono andato in bagno ho sanguinato... E mi brucia leggermente.. Lei dice che si è irritata la mucosa ed mi ha creato qualke piccola escoriazione? Grazie mille
[#5]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4k 195
La cosa più probabile è che si tratti di una emorroide interna. Però lei è molto vicino all ' età in cui consigliamo a tutti di eseguire una colonscopia, almeno una volta nella vita, a scopo preventivo. Nel suo caso, anche a scopo diagnostico.

Prof. alberto tittobello

[#6]
dopo
Utente
Utente
Già fatta due anni caro dottore la colon tutto ok esito negativo... Il sangue viene da un una piccola lacerazione che ho visto su un emorroidi... La diarrea può causare anche questo quindi...? Sto mettendo crema proctsoll va bene? Grazie mille
[#7]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4k 195
Sì, va bene.

Prof. alberto tittobello

[#8]
dopo
Utente
Utente
Caro dottore scusatemi il disturbo di nuovo... Come le avevo spiegato ho abbandonato la senna.. Ma purtroppo sono ritornato ai clisteri per cercare di svuotare bene il mio intestino per Nn avere problemi anke sul lavoro.. Il problema è che prima l'acqua usciva senza problemi ora da tipo dieci giorni ho notato che non riesco più a cacciare l'acqua come prima cioè mi rimane sempre dentro e mi da fastidio.. Cioè parecchia la caccia ma rimane sempre qualche poco che io sento e che non riesco a farla uscire... Secondo lei perché questa cosa.? Che è successo...? Io caro dottore uso i clisteri anche perché vogiio evitare manovre manuali.. Che comunque avvolte faccio lo stesso e spesse volte mi causa proctiti e devo fare cicli di pentacol... Grazie mille..
[#9]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4k 195
Sarebbe meglio se riuscisse a far funzionare il suo intestino con l' assunzione di fibre ( come faceva prima ) con abbondante acqua. Altrimenti esistono in farmacia anche dei microclismi già confezionati, più comodi dei clisteri tradizionali.

Prof. alberto tittobello

[#10]
dopo
Utente
Utente
L'acqua quindi secondo lei rimane bloccata per colpa delle feci che Nn scendono e fanno incastrare l'acqua.. I micro clismi fanno subito effetto e non sono dannosi poi?
[#11]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4k 195
Sono molto pratici e non sono dannosi.

Prof. alberto tittobello

[#12]
dopo
Utente
Utente
Ok dottore grazie mille.. Ma comunque l'acqua che rimane secondo lei è dovuto alle feci che Nn si sciolgono e non scendono?
[#13]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4k 195
Se lei non fà più i clisteri, il fenomeno dell ' acqua ritenuta dovrebbe scomparire.

Prof. alberto tittobello

[#14]
dopo
Utente
Utente
Capito caro dottore... Ma un abuso di clisteri cosa potrebbe creare al colon? Ho letto che può causare anche il dolicocolon e possibile questa cosa? Io purtroppo per il problema del prolasso mucoso interno faccio i clisteri per evacuare bene... Prendo psyllogel e avvolte magnesio... Ma comunque non riesco a scaricare del tutto.. La mia paura è che sto creando danni gravi al mio intestino facendo così.. Grazie mille caro dottore e mi scusi ancora..

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa