Distensione addominale e sangue nelle feci

Buongiorno,
Avrei necessità di un consiglio.
Da qualche settimana ho un forte fastidio nel ventre basso, subito sopra il pube.
Dopo visita dal medico curante, mi è stato detto di avere una forte distensione Addominale e mi ha dato cura antibiotica per probabile cistite.
Il dolore dopo la cura sembrava passato, ma è ritornato dopo una settimana dalla fine del l'antibiotico.

Da un paio di giorni dopo la defecazione, trovo sangue sulla carta igienica e gocce nel water, di colore rosso vivo.
Non ci sono sforzi eccessivi per evaquare.
La consistenza delle feci è morbida, in quanto aiutata da pasticche della Esi che prendo regolarmente la sera prima di addormentarmi. La frequenza è una/due volte al giorno tutte le mattine.

Anticipo che da qualche anno mi è stato diagnosticato un prolasso rettale di secondo grado.

Il sangue nelle feci per 3-4 gg ogni 1 o 2 mesi lo trovo sempre.

Volevo però sapere se il fastidio (crampi e gorgoglii) all'addome e nel basso ventre, accompagnato dagli episodi di sangue e dalla distensione addominale, potrebbe essere sintomo di qualcosa in particolare ed eventualmente che tipo di percorso devo fare.

Grazie in anticipo
[#1]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4k 196
La persistenza di sangue nelle feci consiglia di mettere un programma una colonscopia.

Prof. alberto tittobello

[#2]
dopo
Utente
Utente
Intanto la ringrazio per la risposta. Quanto intende per persistenza e deve andare di pari passo alla quantità di sangue?
[#3]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4k 196
Significa che ogni tanto continua a vedere tracce di sangue.

Prof. alberto tittobello

[#4]
dopo
Utente
Utente
Ok.
7 anni fa ho effettuato una colonoscopia che ha evidenziato quanto segue :
A livello del colon ascendente si rileva piccola area di mucosa edematosa ed irregolare di circa 6mm.
È stato quindi effettuato un esame istologico con la seguente diagnosi in chiaro:
Mucosa intestinale con note di edema e flogosi produttiva interstiziale ed espressioni di iperplasia polipoide.
Presente frammento riferibile ad adenoma serrato.

All'epoca mi fu detto che era un polipo benigno e di non preoccuparmi per la trasformazione in maligno.
Si trova d'accordo con quanto sopra e sopratutto, mi potrebbe dare una sua interpretazione in base al referto sopra indicato.
Grazie mille ancora
[#5]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4k 196
Sì, certo, si trattava di un polipo ( adenoma ) benigno, ma dopo 7 anni non è superfluo un controllo.

Prof. alberto tittobello

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa