Gastroscopia come si esegue?

Gentili dottori, a breve dovrò eseguire una gastroscopia e ho un po’ paura... vorrei sapere come si esegue e quali sono i rischi... Dovrò sottopormi per un reflusso persistente che mi è perdurato per tutto l’anno scorso e fino a Gennaio di quest’anno... da quando però ho sospeso la pillola anticoncezionale, paradossalmente gli inibitori e ho cambiato dieta sembrerebbe essere molto migliorato nell’ultimo mese... non so se farlo lo stesso oppure no...potreste quindi dirmi in cosa consiste questo esame?
Grazie
[#1]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,1k 199
Conviene farlo, l' esame, perché serve stabilire la diagnosi esatta e la relativa terapia. Si spruzza in gola un anestetico locale, per ridurre la sensibilità della gola, poi si introduce con leggerezza lo strumento molto flessibile : superata la gola non si sente più nulla e -se la mano dell ' endoscopista è leggera - non si sente nulla nemmeno al passaggio della gola.

Prof. alberto tittobello

[#2]
dopo
Utente
Utente
Va bene grazie spero vada tutto bene.. mi spaventano un po’ i conati di vomito che ho letto potrebbero venire ..ora sto prendendo solo bioanacid dopo i pasti è meglio sospenderlo in previsione dell esame?
[#3]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,1k 199
No, non è necessario. Il non sentire nulla dipende dalla " manina " dell 'endoscopista !.

Prof. alberto tittobello

[#4]
dopo
Utente
Utente
Quindi anche la biopsia non è rischiosa?
[#5]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,1k 199
No, non c' è proprio nulla di rischioso, stia tranquilla.

Prof. alberto tittobello

[#6]
dopo
Utente
Utente
Non è stata proprio una passeggiata ma grazie del supporto .. è normale avvertire un dolore che prende gola ed esofago dopo?
[#7]
dopo
Utente
Utente
Per dopo intendo la sera .. io l’ho fatta la mattina
[#8]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,1k 199
È possibile che rimanga una lieve irritazione, ma passa il giorno dopo ( le ho detto che dipende dalla manina.... )

Prof. alberto tittobello

[#9]
dopo
Utente
Utente
La manina non è stata delicatissima o forse ero io che non sopportavo il tubo e continuavo ad avere urti di vomito tanto che hanno dovuto darmi una doppia dose di sedativo.. mi hanno diagnosticato un rilassamento del Cardias che mi causa il reflusso ad ogni modo. Oggi mi sento ancora molto dolorante nel petto e nella gola mi chiedevo se una Tachipirina potrebbe aiutare dato che gli antinfiammatori e antidolorifici non posso prenderli.. lei cosa dice? Ancora grazie
[#10]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,1k 199
Sì, certo che può

Prof. alberto tittobello

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa