Dolore epigastrico e affanno

Gentili dottori, sono un ragazzo di 23 anni e da circa 5/6 mesi ho sempre dolore all'altezza dello stomaco, presento molto affanno/mancanza di respiro durante tutta la giornata e la mattina mi sveglio sempre con un sapore acido in bocca.


Mi sono rivolto ad uno specialista per capire quale fosse il problema e mi ha consigliato di effettuare una gastroscopia.
L'esito della gastroscopia è di una piccola ERNIA IATALE DA SCIVOLAMENTO e di una GASTROPATIA IPEREMICA ANTRALE.


Nell'attesa della seconda visita specialistica, vorrei sapere se questo affanno che ho, ormai continuamente, sia dovuto a questa condizione di persistente dolore epigastrico e quindi da quanto riscontrato dalla gastroscopia.


Ringrazio molto per qualsiasi consulto.
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 22,9k 906 12
Dal referto mostrato non sembra esserci una causa gastroenterologica che giustifichi l'affanno.
Cordiali saluti.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo dottore, la ringrazio per la risposta tempestiva.

Volevo aggiungere che questa mancanza di respiro è seguita sempre da un'eruttazione frequente che porta però ad un sollievo momentaneo.

Mi stavo chiedendo se questo dolore, sentito sempre come un peso a livello epigastrico, possa, in qualche modo impedire la totale contrazione del diaframma, quello che sento è che non riesco mai a completare l'ispirazione, sentendo come se mi si bloccasse a metà il respiro per via di questo dolore che ho.

Grazie ancora.
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 22,9k 906 12
Per questo dovrei visitarla.......

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa