Utente 115XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 35 anni e da tre mesi ho un fastidio costante (che non definisco dolore) nella parte addominale bassa a sinistra. Ho fatto controllo ginecologico che e' risultato normale e visita dal gastroenterologo, che non ha trovato niente alla palpazione. H.pilory negativo, esame rettale regolare. Solo una modesta distensione addominale e presenza di aria nello stomaco e intestino (sempre avuto). Il fastidio mi sembra derivare dall'interno e essere profondo, ma e' molto vago e non viene aumentato/originato da pressione, anche se era presente alla visita. Devo aggiungere che ho anche fastidio e indolenzimento dell'anca e della gamba sinistra, ma non so se sono correlati. Cammino e faccio sport senza problemi. Come ho detto sembra che il fastidio addominale parta dall'interno del mio corpo, a volte ho delle fitte di qualche secondo, ma non arrivo mai a definirlo dolore. Il mio intestino e' abbastanza regolare, di media 1/di', consistenza regolare e ho avuto un paio di episodi isolati di diarrea. Aggiungo che il dolore non senza cambiare all'evacuazione. Esami del sangue nella norma. Il gastroenterolo mi aveva ordinato humatin + geffer + carvix (a base di erbe per la motilita' intestinale). Non ho preso l'antibiotico sia perche' mi da frequenza urinaria sia perche' vorrei rimare incinta. Nel caso non passasse aveva ipotizzato una colonscopia. Ora mi chiedo devo preoccuparmi e fare la colonscopia o posso tranquillamente evitarla. Sono un po' ansiosa di natura e ipocondriaca devo dire.
Grazie mille

[#1]  
Dr. Mauro Di Camillo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
cara Utente, non possiamo che condividere quello che il collega gastroenterologo le ha detto e ipotizzato non fosse altro che ha avuto la possibilità di visitarla!
Credo che sia giusto per ora evitare la colonscopia rimanendo sempre attenti all'evolversi della situazione.
saluti
Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica

[#2] dopo  
Utente 115XXX

Grazie per la veloce risposta. Io in realta' sarei contenta di evitare la colonscopia. Io vivo fuori italia e devo aspettare il prossimo ritorno per poter riparlare con il gastroenterologo che mi ha visitato. Il fatto che alla palpazione sento come un cordolo sulla parte sinistra inferiore è normale. Parte all'altezza della vescica e risale il basso addome verso l'alto, stasera sentivo delle piccole fitte ed era piu' grosso e il massaggiarlo mi ha stimolato la defecazione, poi sembrava di nuovo "normale". Non ho fastidio a schiacciare quella parte comunque.
Grazie ancora per la risposta
Cordiali saluti