Utente
Salve dottore, ho 32 anni e soffro di colon irritabile, appurato anche da colonscopia, gastroscopia, esami per celiachia, intolleranze alimentari e breath test lattosio; tutto negativo a parte una leggera infiammazione al colon sx, ma la relativa biopsia ha escluso eventuali altre patologie. Non ho mai assunto medicinali, ma a febbraio dopo terapia antibiotica per l'influenza che mi ha fatto stare molto male ho iniziato ad assumere una pillola al giorno di enterolactis plus, con effetti straordinari, a parte qualche sporadico episodio dovuto ad abusi di gola. Diciamo che da lì non ho più smesso di prenderli a parte 2 interruzioni di un paio di settimane ciascuna, dopo le quali puntualmente si ripresentavano i sintomi. Ora è da circa una ventina di giorni, in concomitanza dell'arrivo del gran caldo, che non sto molto bene (mal di pancia il giorno e un paio di coliche notturne, non di continuo), questo nonostante continuassi a prendere i miei fermenti; quindi pensando che avessi iniziato a subire l'effetto contrario li ho interrotti da una settimana, ma la situazione non è migliorata tanto. Ieri il mio medico mi ha prescritto 2 pillole di Debridat al giorno per un mese, ma mi sono scordato di chiedergli dei fermenti e quindi lo chiedo a Lei. Anche prendendo il Debridat posso ricominciare ad assumere enterolactis plu? E soprattutto un uso prolungato può avere effetti dannosi? Non so se era per un loro reale effetto o magari per placebo, ma quando li prendevo (a parte nell'ultimo periodo come le ho già detto) il mio intestino era regolare e privo di dolori, anche se devo dire che per mia colpa non ho mai seguito un regime alimentare equilibrato, questo perché negli ultimi anni prima di fare i dovuti accertamenti ero molto preoccupato e ansioso e quindi ho perso qualche chilo che sono desideroso di riprendere, quindi esagero a tavola e fatalmente ottengo l'effetto contrario e purtroppo no riesco ancora a scrollarmi via di dosso l'ansia. In attesa di una Vostra risposta Vi ringrazio e faccio i complimenti per lo splendido servizio che svolgete.

[#1]  
Dr. Mauro Di Camillo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente puo' assumere tranquillamente i 2 farmaci insieme, i fermenti lattici è preferibile assumerli a cicli e non continuativamente
saluti
Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica