Utente
salve volevo avere un parere a da un po' di tempo che mi capita esattamente da 3 anni ma ora di piu' che quando gia' salgo 5 scalini stanco o l affanno arrivo a casa con i battiti che escono dal cuore...a da quando ho partorito la mia seconda figlia che mi succede questo prima no completamente ne potevo fare anche 10 piani...ma ora anche un semplice primo piano con due buste stanco...ho 27 e nn fumo nn ho mai fumato e nn bevo...oggi mi è successo cosa che nn mi e' mai capitato che dopo aver avuto un rapporto con mio marito durante no ma appena abbiamo finito mi sn salite vampate di calore e dovevo respirare sempre...io durante la notte respiro solamente con la bocca certe volte anche durante la giornata non so se c entri qualcosa... la mattina mi sento strana devo subito andare in bagno o a volte no o la pancia a volte gonfissima a volte gonfia a volte piatta quando mi capita di averla gonfia anche senza mangiare perché mi vedo orrenda e a volte nn mangio c e lo ancora più gonfia...mi sveglio a volte con dei crampi alla pancia altri no oppure se faccio un respiro profondo nn ci riesco poi ci ritento la 2 volta e ci riesco pero la mattina no...nn capisco se e l alimentazione che faccio o altro...xk io a volte durante il giorno o nn mangio o se quando mangio mangio schifezze... però l affanno nn mi convince che durante il giorno non ne ho completamente pulisco ecc...pero abbastanza che mi faccio una corsa o i piani stanco tantissimo...ed io sto al 1 piano...un ultimo sintomo che descrivo e che mi tira a volte la mano sinistra...o il braccio...e infine volevo dire che bevo pochissimo anche un bicchiere di acqua al giorno...una volta sn stata al pronto soccorso l anno scorso per dolore di piede gambe mano che mi tiravano mi hanno ftt aprire la bocca ed ero asciutta e mi hanno ftt una specie di ginnastica nelle spalle ecc e mi hanno detto che ho delle ossa di una di 70 anni nn di 27

[#1]  
Dr.ssa Concetta Simona Perrotta

20% attività
16% attualità
0% socialità
GELA (CL)
AGRIGENTO (AG)
CATANIA (CT)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2018
Salve! a mio avviso sarebbe opportuno controllare sia la funzionalità tiroidea che cardiaca innanzitutto.
buona serata
Dr.ssa Concetta Simona Perrotta