Utente
Buonasera, mia nonna (96enne) trova enormi benefici nell'assunzione giornaliera di sideral forte.
In particolare, ha iniziato questa terapia a seguito di ripetuti episodi sincopali (ne aveva 1 ogni 2-3 settimane circa), a seguito dei quali ha effettuato vari esami: ECG nella norma, HOLTER pressorio nella norma, mentre agli esami del sangue si è evidenziata un'anemia da carenza di ferro.

Con questa terapia ha totalmente eliminato questi episodi, e ha migliorato notevolmente il suo stato fisico e mentale (lamenta molta meno stanchezza nel camminare, ed è più lucida).
Dopo 1 settimana dall'interruzione della terpia, invece, torna anemica e compare la sintomatologia classica annessa (e, dopo 1 mese di interruzione di sideral forte, ha manifestato una nuova sincope).

Allora la domanda è questa: è possibile che lei effettui questa terapa quotidianamente per sempre, oppure è necessartio fare dellle pause tra un ciclo e l'altro perchè un'eventuale eccesso di ferro potrebbe darle problemi?

[#1]  
Dr.ssa Maria Grazia Andollina

16% attività
16% attualità
0% socialità
ALIA (PA)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2016
Può continuarla a condizione che ogni due mesi circa eseguail dosaggio di ferro, ferritina ed è caso che vengano anche effettuate il dosaggio della folina e vitamina b xke nell'anziano facilmente si riducono i dosaggi
Dr.ssa Maria Grazia Andollina

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottoressa!