Utente
Buonasera sono una donna di 35 anni.
A gennaio ho avuto un aborto spontaneo alla 5 settimana risoltosi naturalmente
A fine marzo sono rimasta nuovamente incinta e ho perso nuovamente la gravidanza alla 6 settimana.
Diversamente dalla prima esperienza questa volta ho avuto poche perdite e l'embrione era visibile e vitale con bcf lieve tanto che in 4 giorni era cresciuto di 10mm, dunque giudicata come lievissima minaccia d'aborto.
La dottoressa con la quale ero in cura, che non ha ritenuto opportuno, dopo il primo aborto farmi fare degli esami specifici per abortività, mi prescrive durante le perdite progeffik 2 compresse da 200 al giorno per via vaginale, a titolo precauzionale e riposo assoluto.
In breve il 15 maggio faccio una visita di controllo da uno dei migliori ecografisti di milano, un angelo, che ha trovato suo malgrado, una situazione negativa e alquanto strana.Non vi dico la doccia gelida che mi ci è piombata addosso per la seconda volta.
Embrione non vitale e presenza di due sacchi vitellini.
Mi consiglia di attendere 15 giorni per espulsione naturale del materiale in utero ed eventuale revisione chirurgica qual'ora non dovessi espellere da sola il tutto. Poi farò con lui un percorso di esami per poliabotività in modo da stabilire le cause di questo secondo tentativo fallito.
La mia domanda è questa: avendo assunto progeffik per 10 giorni entro quanti giorni mi verranno le contrazioni per l'espulsione? Ho la morte nel cuore oltre che nell'utero scusatemi se uso queste parole ma sono scioccata.
un saluto

[#1]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

mi dispiace molto per la brutta esperienza che sta attraversando. Spero che presto si possano chiarire le cause degli aborti che si sono verificati.
E' difficile prevedere in quanto tempo possa avvenire l'espulsione spontanea, ci potrebbero volere anche diversi giorni.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi